Archivi tag: USA

Report geopolitico del 23 Aprile 2018

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

ARMENIA. Il Primo Ministro armeno Serzh Sargsyan, da alcuni giorni soltanto alla guida del governo, ha rassegnato le dimissioni, in seguito alle enormi proteste popolari seguite alla sua nomina.

YEMEN. Almeno 20 persone sono morte a seguito di un raid dell’aviazione saudita su un’area del Nord dello Yemen, dove erano accampati gli invitati ad un matrimonio.

AFGHANISTAN. I miliziani islamisti dello Stato Islamico hanno rivendicato la paternità dell’attentato avvenuto domenica a Kabul, nei pressi di un centro elettorale, che ha causato la morte di 57 persone.

CANADA. Almeno 10 persone sono morte e altre 9 sono rimaste ferite dopo che un furgone si é lanciato su un gruppo di persone per le strade di Toronto.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

FRANCIA-USA. Il presidente francese Emmanuel Macron si recherá in visita di stato negli USA, dove incontrerà l’omologo Trump.

UNA TESTA, UN VOTO

PARAGUAY. Il candidato conservatore Mario Abdo Benitez é stato eletto nuovo presidente del Paraguay.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

INDICI. DJ (-0,45), Nasdaq (-0,51), FTSE 100 (0,45), DAX (0,25), CAC40 (0,48), IBEX (0,38), Nikkei (-0,33), Hang Seng (-0,56), Shanghai (-0,09), FTSE MIB (0,64). VIX (17), Baltic Dry (1306,00).

VALUTE €/x. $ (1,223), £ (0,876), ¥en (132,38), ¥uan (7,720), CHF (1,194), Aus (1,601), Can (1,564), Rub (75,652), Real (4,198), Won (1318,33), Rup (81,284), Lyr (5,007).

COMMODITIES. WTI (68,91), Brent (75,08), Gas (2,73), Oro (1326,31), Argento (17,227), Rame (3,114), Platino (936,70), Palladio (980,55), Acciaio (3687,00), Alluminio (2489,00), Cobalto (92000), Nickel (13897,00), Litio (128,04), Soia (1037,469), Grano (475,325), Cotone (82,85), Riso (13,165), Cacao (2739,00), Caffè (116,80), Avena (226,928), Lana (1825,00), Zucchero (11,21), Mais (379,217).

Annunci

Report geopolitico del 21 Marzo 2018

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

KASHMIR. Cinque soldati indiani e quattro miliziani sono morti a seguito di scontri nei pressi di Kupwara, città situata a 90 km da Srinagar, nella contestata regione del Kashmir.

SIRIA. Un raid aereo dei governativi sulla zona orientale di Idlib ha causato la morte di 20 persone, tra cui 16 bambini, che scappavano da un precedente bombardamento su una scuola.

NIGERIA. I miliziani islamisti di Boko Haram hanno liberato quasi tutte le 110 ragazze rapite il mese scorso, nel nord est della Nigeria.

AFGHANISTAN. Oltre 30 persone sono morte, a seguito dell’esplosione di un’autobomba, rivendicata dall’ISIS, nei pressi di una moschea di Kabul.

IRAQ. Una serie di strike aerei condotti dall’aviazione turca nell’area di Hakurk, nel nord dell’Iraq, ha causato la morte di 12 appartenenti al PKK.

UNA TESTA, UN VOTO

MYANMAR. L’attuale presidente del Myanmar, Htin Kyaw, alleato stretto di Aung San Suu Kyi, ha rassegnato le dimissioni, adducendo motivi di salute.

PERÙ. Il presidente peruviano Pedro Pablo Kuczynski ha rassegnato le dimissioni, a seguito delle accuse di corruzione che avrebbero potuto condurre al suo impeachment.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

AFRICA. Più di 40 paesi africani hanno siglato l’African Continental Free Trade Area Agreement (AfCFTA), l’accordo che dovrebbe ridurre le tariffe su circa il 90% dei beni commerciabili nel continente.

USA. La Federal Reserve ha deciso di alzare di un quarto di punto i tassi di interesse, portandoli nel range 1,5%-1,75%.

INDICI. DJ (0,49), Nasdaq (-0,03), FTSE 100 (-0,26), DAX (0,01), CAC40 (-0,24), IBEX (-0,52), Nikkei (-0,47), Hang Seng (-0,49), Shanghai (0,34), FTSE MIB (0,10), VIX (18), Baltic Dry (1136,00).

VALUTE €/x. $ (1,227), £ (0,877), ¥en (130,72), ¥uan (7,774). CHF (1,172), Aus (1,593), Can (1,604), Rub (70,846), Real (4,041), Won (1314,93), Rup (80,037).

COMMODITIES. WTI (65,377), Brent (69,725), Gas (2,675), Oro (1334,36), Argento (16,594), Rame (3,030), Platino (942,60), Palladio (981,50), Acciaio (3722,00), Cobalto (89000), Nickel (13569,00), Litio (134,00), Soia (1029,030), Grano (453,168), Cotone (83,08), Riso (12,207), Cacao (2480,00). Caffè (118,80), Avena (235,205), Lana (1751,00), Zucchero (12,62), Mais (374,750).

Due nuovi comandi per la NATO

Stati Uniti e Russi si sono offerti di ospitare due nuovi comandi NATO, da creare in futuro per affrontare al meglio la minaccia russa. I due comandi dovrebbero avere uno competenze strategiche, per contrastare la minaccia di attacchi alle linee marittime, e l’altro logistiche per muovere le truppe in maniera più rapida, ovunque in Europa. Finora nessuna decisione è stata presa, ma i rappresentanti dei paesi aderenti alla NATO sono chiamati ad analizzare la questione nel prossimo vertice di luglio. Considerato che i comandi NATO sono generatori di ricchezza, sono molti gli stati interessati ad ospitarli, ma la candidatura di Germania e USA acquista maggior peso in virtù della loro maggior considerazione. I due comandi potrebbero sorgere a Norfolk in Virginia e Ulm nella Germania meridionale, dove esistono già delle facilities di proprietà della NATO.

Un drone USA ha ucciso Khalid Mehsud

I talebani pachistani del Tehrik-e Taliban (TTP) hanno confermato che il loro vice, Khalid Mehsud, conosciuto anche come Khan Said Sajna, è stato ucciso da un drone USA, la settimana scorsa. Ci sono voci contrastanti circa l’area esatta dove è avvenuto lo strike aereo: secondo fonti pachistane sarebbe avvenuto nel distretto di Bermal, nella provincia afghana di Paktika, al confine con il Pakistan, mentre i membri del TTP affermano che sia avvenuto nel Nord Waziristan pachistano. I talebani pachistani hanno confermato che il loro capo Mullah Fazlullah ha nominato quale nuovo vice Mufti Noor Wali. Wali, come il suo predecessore, governerà i militanti nel Sud Waziristan, una regione montagnosa che è da sempre terreno di pakistani, afghani e miliziani di Al-Qaeda. Mehsud era salito alla ribalta allorquando, dopo la morte di Hakimullah nel 2014, non aveva riconosciuto la guida di Fazlullah: questi, per tutta risposta, aveva osteggiato la sua nomina a capo del TTP nel Sud Waziristan, posizione che Mehsud si era ripreso combattendo e sconfiggendo il suo rivale. Secondo fonti locali Wali, conosciuto anche come Ghar Starga, è un leader duro, con una comprovata esperienza sul campo nelle aree urbane del Pakistan, in particolare nella città di Karachi. I miliziani del TTP, l’ala più dura dei talebani pachistani, si sono resi protagonisti di numerose azioni suicide, non ultima quella del 1 dicembre 2017, quando uomini armati hanno assaltato un college, causando la morte di nove persone ed il ferimento di oltre 40. Il Pakistan è stato uno degli alleati chiave degli Stati Uniti nella regione, ma dopo la cattura di Osama Bin Laden ad Abbottabad, proprio in territorio pachistano, i rapporti si sono deteriorati progressivamente, fino al pugno duro intrapreso dalla nuova amministrazione Trump, con le accuse aperte di sostenere il terrorismo e la sospensione di aiuti per un valore di circa 2 miliardi di dollari.

Report geopolitico del 4 dicembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

SIRIA. Le milizie curde dell’YPG hanno riconquistato tutta l’area nei dintorni di Deir Ezzor, precedentemente nella mani dello Stato Islamico.

YEMEN. L’ex presidente yemenita Ali Abdullah Saleh é stato ucciso dai ribelli Houthi, mentre si trovava nella sua auto fuori dalla città di Sanaa.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

ONU. Il governo statunitense ha comunicato che abbandonerà gli accordi sulle migrazioni, sottoscritti lo scorso anno a New York.

GCC. I membri del Consiglio di Cooperazione del Golfo si riuniranno in Kuwait, in uno dei consessi più tesi dati i rapporti duri con il Qatar.

UE. Il ministro delle finanze portoghesi Mario Centeno é stato eletto alla guida dell’Eurogruppo.

MILITARIA

VIGILANT ACE. Stati Uniti e Corea del Sud hanno iniziato una imponente serie di esercitazioni aeree e terrestri,, proprio dopo alcuni giorni dal lancio del missile ICBM nordcoreano.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,59), Nasdaq (-0,56), FTSE 100 (0,53), DAX (1,53), CAC40 (1,36), IBEX (1,23), Nikkei (-0,49), Hang Seng (0,37), Shanghai (-0,22), FTSE MIB (1,16).

VALUTE €/x. $ (1,186), £ (0,877), ¥en (133,91), ¥uan (7,853), CHF (1,166), Aus (1,558), Can (1,503), Rub (69,776), Real (3,855), Won (1287,92), Rup (76,409).

COMMODITIES. WTI (57,40), Brent (62,37), Gas (2,98), Oro (1.274,30), Argento (16,19), Rame (3,06), Cotone (0,69), Zucchero (0,14), Mais (339,50), Soia (1.000,25), Grano (409,50), Avena (241,25), Riso (12,22).

DA TENERE D’OCCHIO. Bilancia commerciale USA.

Report geopolitico del 24 ottobre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

DIPLOMAZIA ALL’APERTO 

USA-PAKISTAN. Il segretario di stato USA Rex Tillerson si recherá in visita di stato in Pakistan, dove incontrerà il primo ministro Shahid Khaqan Abbasi per parlare dei controversi rapporti con i talebani afghani.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,78), Nasdaq (-0,35), FTSE 100 (0,03), DAX (0,09), CAC40 (0,15), IBEX (-0,60), Nikkei (1,11), Hang Seng (-0,58), Shanghai (0,11), FTSE MIB (0,14).

VALUTE €/x. $ (1,174), £ (0,890), ¥en (133,59), ¥uan (7,795), CHF (1,158), Aus (1,508), Can (1,483), Rub (67,437), Real (3,749), Won (1326,40), Rup (76,336).

COMMODITIES. WTI (52,44), Brent (58,16), Gas (2,98), Oro (1.278,70), Argento (16,99), Rame (3,19), Cotone (0,84), Zucchero (0,14), Mais (352,50), Soia (978,50), Grano (437,75), Avena (279,25), Riso (11,62).

Report geopolitico del 17 ottobre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI 

FILIPPINE. L’esercito filippino ha reso nota l’uccisione di Isnilon Hapilon, leader del gruppo ribelle islamista Abu Sayyaf, avvenuta nel corso delle attività di “riconquista” della città di Marawi.

AFGHANISTAN. Almeno 70 persone sono morte a causa di una serie di attentati compiuti dai talebani in varie aree del paese.

AFPAK. Un doppio strike aereo compiuto da un drone statunitense nella zona di confine tra Afghanistan e Pakistan ha causato la morte di almeno 30 miliziani.

YEMEN. Gli USA hanno condotto il primo strike aereo sullo Yemen, colpendo un campo di addestramento dell’ISIS ed uccidendo diversi miliziani.

SIRIA. Le forze democratiche siriane (SDF), alleanza arabo-curda, sostenute dagli USA, hanno dichiarato di aver liberato la città di Raqqa, caposaldo dell’ISIS in Siria.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,13), NASDAQ (-0,05), FTSE 100 (-0,14), DAX (-0,09), CAC40 (-0,03), IBEX (0,59), NIKKEI (0,38), HANG SENG (0,08), SHANGHAI (-0,14), FTSE MIB (-0,40).

VALUTE €/x. $ (1,175), £ (0,891), ¥en (131,94) ¥uan (7,784), CHF (1,150), AUS (1,499), CAN (1,474), Rub (67,471), Real (3,735), Won (1328,14), Rup (76,469).

COMMODITIES. WTI (51,98), Brent (58,14), Gas (2,94), Oro (1.283,70), Argento (17,07), Rame (3,18), Cotone (0,84), Zucchero (0,14). Mais (349,75), Soia (983,75), Grano (433,25), Avena (264,00), Riso (12,12).

Report geopolitico del 5 ottobre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI 

NIGER. Tre soldati statunitensi appartenenti ai corpi speciali sono morti in Niger, a seguito di uno scontro a fuoco con miliziani armati, probabilmente appartenenti ad AQIM.

CATALOGNA. La Corte Costituzionale spagnola ha sospeso, in via preventiva, la sessione del parlamento catalano di lunedì, nel corso della quale ci sarebbe dovuta essere la proclamazione di indipendenza.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,42), NASDAQ (0,65), FTSE 100 (0,54), DAX (-0,02), CAC40 (0,30), FTSE MIB (0,49), NIKKEI (0,01), Hang Seng (0,73).

VALUTE €/x. $ (1,170), £ (0,892), ¥en (132,051), ¥uan (7,785), CHF (1,145), Can (1,471), Aus (1,502), Rup (0,0131), Real (0,271), Kiwi (0,608), Rub (0,0148).

COMMODITIES. WTI (50,69), Brent (56,92), Gas (2,92), Oro (1.269,70), Argento (16,63), Rame (3,03), Cotone (0,84), Zucchero (0,14), Mais (350,25), Soia (969,75), Grano (442,50), Avena (247,25), Riso (11,90).

Report geopolitico del 4 ottobre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI 

IRAQ. Il governo iracheno ha annunciato la liberazione della città di Hawija, situata a poco più di 60 chilometri da Kirkuk ed uno degli ultimi capisaldi dell’ISIS.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

ARABIA SAUDITA-RUSSIA. Il re saudita Salman si é recato in visita di stato in Russia, su invito del presidente Putin.

PAKISTAN-USA. Il ministro degli esteri pachistano Khawaja Mohammad Asif si é recato in visita di stato negli Stati Uniti, dove incontrerà il Segretario di Stato Rex Tillerson, con l’intento di ricucire i rapporti tra i due paesi.

TURCHIA-IRAN. IL presidente turco Recep Tayyip Erdogan si é recato in visita di stato in Iran, dove incontrerà l’omologo Hassan Rouhani e l’Ayatollah Khameniei, per discutere dell’indipendenza del Kurdistan iracheno.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,06), Nasdaq (0,05), FTSE 100 (-0,01), DAX (0,53), CAC40 (-0,08), FTSE MIB (-1,44), Nikkei (0,06), Hang Seng (0,73).

VALUTE €/x. $ (1,176), £ (0,887), CHF (1,146), ¥en (132,610), ¥uan (7,828), Can (1,467), Aus (1,495), Rup (0,0131), Real (0,271), Kiwi (0,609). Rub (0,0147).

COMMODITIES. WTI (49,86), Brent (55,75). Gas (2,94), Oro (1.271,90), Argento (16,66), Rame (2,94), Cotone (0,84), Zucchero (0,14), Mais (350,00), Soia (963,75), Grano (443,50), Avena (247,25), Riso (12,05).

Report geopolitico del 2 ottobre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI 

STATI UNITI. Un uomo armato ha sparato sulla folla sottostante che assisteva ad un concerto a Las Vegas, causando la morte di almeno 58 persone.

FRANCIA. Un uomo armato di coltello ha ucciso due donne, nella città di Marsiglia, prima di essere ucciso a sua volta dalle forze di polizia.

COLOMBIA. Il principale partito ribelle della Colombia, l’ELN, ha raggiunto un accordo di cessate il fuoco con le autorità governative, per la prima volta in 50 anni.

CAMERUN. Almeno otto persone sono rimaste uccise, in seguito alle proteste dei camerunensi anglofoni che, da tempo, rivendicano discriminazioni da parte dei francofoni.

IRAQ. L’esercito iracheno, sostenuto dagli alleati sciiti, si é impossessato di una base aerea nei pressi della città di Hawija, tuttora nelle mani dello Stato Islamico.

SIRIA. Un’autobomba é esplosa nei pressi di una stazione di polizia a Damasco, causando la morte di almeno 16 persone.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,62), Nasdaq (0,20), FTSE 100 (0,90), DAX (0,58), CAC40 (0,39), FTSE MIB (0,51), Nikkei (0,22), Hang Seng (0,48).

VALUTE €/x. $ (1,174), £ (0,884), CHF (1,144), ¥en (132,292), ¥uan (7,805), $Can (1,468), $Aus (1,498), Real (0,269), Rub (0,0147). Kiwi (0,613), Rup (0,0130).

COMMODITIES. WTI (50,59), Brent (56,11), Gas (2,93), Oro (1.273,00), Argento (16,64), Rame (2,93), Cotone (0,84), Zucchero (0,14), Mais (350,50), Soia (954,50), Grano (445,25), Avena (252,00), Riso (12,05).