Archivi tag: siria

Report geopolitico dell’8 gennaio 2018

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

SIRIA. Almeno 25 persone sono morte a seguito di una esplosione avvenuta nei pressi di una base dei ribelli siriani a Idlib.

SENEGAL. Uomini armati hanno assalito un gruppo di civili, intenti a raccogliere legna nel bosco, causando la morte di 13 persone, nella regione di Casamance.

MESSICO. 11 persone sono morte a seguito di violenti scontri tra gang locali e polizia, nello stato di Guerrero.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

FRANCIA-CINA. Il presidente francese Emmanuel Macron si recherá in visita di stato in Cina, dove incontrerà il suo omologo Xi Jinping per discutere di commercio e cooperazione.

UNA TESTA, UN VOTO

GERMANIA. Sono iniziate le consultazioni tra CDU, CSU e SPD per la formazione del prossimo governo tedesco a guida Merkel.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (-0,02), Nasdaq (0,27), FTSE 100 (-0,36), DAX (0,36), CAC40 (0,30), IBEX (-0,12), Nikkei (0,89), Hang Seng (0,15), Shanghai (0,54), FTSE MIB (0,37).

VALUTE €/x. $ (1,197), £ (0,884), ¥en (135,34), ¥uan (7,781), CHF (1,170), Aus (1,528), Can (1,488), Rub (68,377), Real (3,882), Won (1277,87). Rup (76,037).

COMMODITIES. WTI (61,75), Brent (67,80), Gas (2,83), Oro (1.320,10), Argento (17,15), Rame (3,20), Cotone (0,79), Zucchero (0,14), Mais (348,00), Soia (958,75), Grano (427,25), Avena (251,00), Riso(11,65).

Annunci

Report geopolitico dell’11 dicembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

SIRIA. Il presidente russo Vladimir Putin ha compiuto una visita inaspettata alla base siriana di Hmeimim, al termine della quale ha comunicato l’inizio del ritiro delle proprie truppe.

STATI UNITI. Un attentatore suicida, originario del Bangladesh, ha tentato di farsi esplodere in una stazione della metropolitana nei pressi di Times Square, provocando solo alcuni danni.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

ISRAELE-UE. Il primo ministro Benjamin Netanyahu si é recato a Bruxelles, dove ha incontrato Federica Mogherini, alla ricerca di supporto politico, dopo la decisione di Donald Trump di riconoscere Gerusalemme quale capitale di Israele.

RUSSIA-CINA-INDIA. I ministri degli esteri di Russia, Cina e India si incontreranno a Nuova Delhi, per discutere di sicurezza e commercio, oltre che di Afghanistan.

UNA TESTA, UN VOTO

FRANCIA. Le elezioni regionali della Corsica si sono concluse con una convincente vittoria dei nazionalisti, che ora chiedono maggiore autonomia al governo centrale.

INDIA. Rahul Gandhi sarà il nuovo leader del Partito del Congresso, storico partito indiano, attualmente all’opposizione.

MILITARIA

QATAR. Il governo qatarino ha siglato con il governo inglese un contratto del valore di oltre 6 miliardi di dollari, per l’acquisizione di 24 aerei d’attacco Typhoon dalla società BAE.

ESERCITAZIONI. Stati Uniti, Corea del Sud e Giappone hanno iniziato una serie di esercitazioni congiunte al largo delle coste del Mar del Giappone.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,13), Nasdaq (0,44), FTSE 100 (0,80), DAX (-0,23), CAC40 (-0,23), IBEX (-0,14), Nikkei (0,56), Hang Seng (1,18), Shanghai (0,98), FTSE MIB (-0,36).

VALUTE €/x. $ (1,179), £ (0,882), ¥en (133,66), ¥uan (7,806), CHF (1,167), Aus (1,567), Can (1,516), Rub (69,795), Real (3,865), Won (1285,61), Rup (75,980).

COMMODITIES. WTI (57,95), Brent (64,66), Gas (2,81), Oro (1.243,10), Argento (15,63), Rame (2,99), Cotone (0,69), Zucchero (0,14), Mais (336,00), Soia (984,50), Grano (387,75), Avena (227,50), Riso (12,26).

TURCHIA. L’economia turca é cresciuta dell’11.1% nel terzo trimestre del 2017.

DA TENERE D’OCCHIO. Discorso del presidente della BCE Mario Draghi.

Report geopolitico del 4 dicembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

SIRIA. Le milizie curde dell’YPG hanno riconquistato tutta l’area nei dintorni di Deir Ezzor, precedentemente nella mani dello Stato Islamico.

YEMEN. L’ex presidente yemenita Ali Abdullah Saleh é stato ucciso dai ribelli Houthi, mentre si trovava nella sua auto fuori dalla città di Sanaa.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

ONU. Il governo statunitense ha comunicato che abbandonerà gli accordi sulle migrazioni, sottoscritti lo scorso anno a New York.

GCC. I membri del Consiglio di Cooperazione del Golfo si riuniranno in Kuwait, in uno dei consessi più tesi dati i rapporti duri con il Qatar.

UE. Il ministro delle finanze portoghesi Mario Centeno é stato eletto alla guida dell’Eurogruppo.

MILITARIA

VIGILANT ACE. Stati Uniti e Corea del Sud hanno iniziato una imponente serie di esercitazioni aeree e terrestri,, proprio dopo alcuni giorni dal lancio del missile ICBM nordcoreano.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,59), Nasdaq (-0,56), FTSE 100 (0,53), DAX (1,53), CAC40 (1,36), IBEX (1,23), Nikkei (-0,49), Hang Seng (0,37), Shanghai (-0,22), FTSE MIB (1,16).

VALUTE €/x. $ (1,186), £ (0,877), ¥en (133,91), ¥uan (7,853), CHF (1,166), Aus (1,558), Can (1,503), Rub (69,776), Real (3,855), Won (1287,92), Rup (76,409).

COMMODITIES. WTI (57,40), Brent (62,37), Gas (2,98), Oro (1.274,30), Argento (16,19), Rame (3,06), Cotone (0,69), Zucchero (0,14), Mais (339,50), Soia (1.000,25), Grano (409,50), Avena (241,25), Riso (12,22).

DA TENERE D’OCCHIO. Bilancia commerciale USA.

Report geopolitico del 27 novembre 20

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

INDONESIA. Il Monte Agung, vulcano situato sull’isola di Bali in Indonesia, sta per eruttare ed ha costretto il governo indonesiano a sospendere molte attività, nonché ad evacuare oltre 100mila persone.

SIRIA. Riprendono i colloqui di Ginevra sulla Siria, promossi dall’ONU.

REPUBBLICA CENTRAFRICANA. Un peacekeeper egiziano é stato ucciso dall’azione di una milizia cristiana nel sud del paese.

ETIOPIA. Il governo etiope ha reso noto che gli scontri etnici tra Oromo e Somali, avvenuti la scorsa settimana, hanno causato oltre 20 vittime.

IRAQ. Almeno 17 persone sono morte e altre 28 sono rimaste ferite, a seguito di un attacco condotto da alcuni miliziani dello Stato Islamico.

UNA TESTA, UN VOTO

NEPAL. Si é svolto il primo turno delle elezioni politiche nepalesi, per l’elezione dell’Assemblea nazionale e di vari consigli locali. Sono le prime elezioni dalla fine della guerra civile e l’abolizione della monarchia. Il secondo turno si svolgerà il prossimo 7 dicembre.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

MYANMAR. Papa Francesco si recherá in visita pastorale in Myanmar, la prima volta di un pontefice nel paese asiatico.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,14), Nasdaq (-0,13), FTSE 100 (-0,35), DAX (-0,45), CAC40 (-9,56), IBEX (0,10), Nikkei (-0,24), Hang Seng (-0,59), Shanghai (-0,92), FTSE MIB (-1,07).

VALUTE €/x. $ (1,195), £ (0,893), ¥en (132,69), ¥uan (7,890), CHF (1,171), Aus (1,565), Can (1,515), Rub (69,479), Real (3,856), Won (1299,46), Rup (77,093).

COMMODITIES. WTI (57,93), Brent (63,37), Gas (3,03), Oro (1.293,90), Argento (17,03), Rame (3,13), Cotone (0,69), Zucchero (0,14), Mais (337,25), Soia (993,50), Grano (410,75), Avena (251,00), Riso (12,25).

BITCOIN. La valuta elettronica ha raggiunto ieri un valore di poco al di sotto dei 10mila dollari.

DA TENERE D’OCCHIO. Stress test delle banche inglesi, Discorso del Segretario al Tesoro USA, Bilancia commerciale USA.

Report geopolitico del 21 novembre 2017


Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI 

NIGERIA. Più di 50 persone sono morte, dopo che una giovane si é fatta esplodere all’interno di una moschea a Tubi, città nord orientale della Nigeria. L’attentato non é stato rivendicato, ma le modalità riconducono a Boko Haram.

ZIMBABWE. Dopo giorni di intense pressioni politiche Robert Mugabe si é dimesso dalla carica di presidente dello Zimbabwe, che occupava da più di 30 anni.

SOMALIA. Le forze aeree statunitensi hanno condotto uno strike in un’area a nord ovest di Mogadiscio, provocando la morte di oltre 120 miliziani di Al Shabaab.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO 

SIRIA-RUSSIA. Il presidente siriano Bashar al Assad si é recato in Russia, a Sochi, dove ha incontrato il presidente Vladimir Putin per discutere degli sviluppi politici in Siria.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,72), Nasdaq (1,03), FTSE 100 (0,30), DAX (0,83), CAC40 (0,48), IBEX (-0,32), Nikkei (0,69), Hang Seng (1,85), Shanghai (0,55), FTSE MIB (0,62).

VALUTE €/x. $ (1,171), £ (0,884), ¥en (131,87), ¥uan (7,772), CHF (1,164), Aus (1,546), Can (1,500), Rub (69,558), Real (3,820), Won (1276,68). Rup (76,070).

COMMODITIES. WTI (56,91), Brent (62,57), Gas (3,01), Oro (1.280,70), Argento (16,95), Rame (3,13), Cotone (0,69), Zucchero (0,14), Mais (344,25), Soia (988,75), Grano (425,75), Avena (258,00), Riso (12,30).

Report geopolitico del 14 novembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI 

YEMEN. Almeno sei persone sono morte, a causa dell’esplosione di un’autobomba, nel quartiere di Al Mansoura, nella città di Aden. L’attentato é stato rivendicato dall’ISIS.

SIRIA. Si aggrava sempre più il bilancio dell’attacco aereo sulla città di Atareb, ormai giunto a 61 vittime.

AFGHANISTAN. Una serie di attacchi da parte dei talebani, in diverse aree del paese, ha causato la morte di almeno 70 poliziotti.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

GERMANIA. Il PIL tedesco ha fatto registrare, nel terzo trimestre dell’anno, una crescita di 0,8%, portano la crescita a/a al +2,3%.

FINLANDIA. L’economia finlandese ha fatto registrare una crescita a/a pari al 3,8%.

ITALIA. Il PIL italiano del terzo trimestre é cresciuto del 0,5%, portando la crescita a/a a +1,8%.

MERCATI. DJ (0,13), Nasdaq (0,13), FTSE 100 (-0,01), DAX (-0,40), CAC40 (-0,73), IBEX (-0,86), Nikkei (-1,32), Hang Seng (0,36), Shanghai (0,38), FTSE MIB (-0,83).

VALUTE €/x. $(1,163), £ (0,886), ¥en (131,75), ¥uan (7,719), CHF (1,158), Aus (1,514), Can (1,477), Rub (69,072), Real (3,776), Won (1299,91), Rup (75,56).

COMMODITIES. WTI (55,66), Brent (62,12), Gas (3,10), Oro (1.282,90), Argento (17,07), Rame (3,06), Cotone (0,69), Zucchero (0,14), Mais (337,75), Soia (968,00), Grano (426,25), Avena (277,00), Riso (11,53).

Report geopolitico del 9 novembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI 

CAMERUN. Due membri delle forze di polizia camerunensi sono morti, a seguito di un attacco compiuto da indipendentisti del Camerun del Sud.

SIRIA. L’esercito siriano ha riconquistato la città di Albu Kamal, ultimo dei capisaldi principali dello Stato islamico.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (-0,58), NASDAQ (-0,87), FTSE 100 (-0,61), DAX (-1,49), CAC40 (-1,16), IBEX (-0,86), Nikkei (-0,20), Hang Seng (0,84). Shanghai (0,38), FTSE MIB (-0,83).

VALUTE €/x. $ (1,163), £ (0,886), ¥en (131,75), ¥uan (7,719), CHF (1,158), Aus (1,514), Can (1,477), Rub (69,072), Real (3,776), Won (1299,91), Rup (75,56).

COMMODITIES. WTI (57,15), Brent (63,87). Gas (3,21), Oro (1.288,30), Argento (17,04), Rame (3,08), Cotone (0,69), Zucchero (0,14), Mais (341,50), Soia (976,50), Grano (428,50), Avena (274,00), Riso (11,18).

Report geopolitico del 30 ottobre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI 

CATALOGNA. Il leader catalano Carles Puigdemont ed alcuni ministri del suo governo, destituiti da Madrid, si sono rifugiati in Belgio per sfuggire alla cattura delle autorità spagnole.

UNA TESTA, UN VOTO

ISLANDA. Le elezioni politiche islandesi si sono concluse con una ripartizione dei seggi ancora più frammentata del passato: il partito del premier Benediktsson ha ottenuto 16 seggi, mentre una coalizione di partiti di sinistra potrebbe raggiungere i 32 voti necessari per governare.

KENYA. Le elezioni presidenziali kenyote si sono concluse con la netta affermazione di Uhuru Kenyatta che ha ottenuto il 98% dei voti.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

SIRIA. Sono iniziati oggi ad Astana, capitale del Kazakhstan, il settimo round dei colloqui sulla Siria, promossi da Russia, Iran e Turchia.

FILIPPINE-GIAPPONE. Il presidente filippino Rodrigo Duterte si recherá in visita di stato in Giappone, dove incontrerà il premier Shinzo Abe per discutere della minaccia nordcoreana.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (-0,36), NASDAQ (-0,03), FTSE 100 (-0,23), DAX (0,09), CAC40 (-0,01), IBEX (2,44), NIKKEI (0,01), HANG SENG (-0,21), SHAGNHAI (-0,77), FTSE MIB (0,39).

VALUTE €/x. $ (1,161), £ (0,879), ¥en (131,83), ¥uan (7,716), CHF (1,160), Aus (1,514), Can (1,491), Rub (67,120), Real (3,779), Won (1306,01), Rup (75,356).

COMMODITIES. WTI (54,11), Brent (60,51), Gas (2,99), Oro (1.277,20). Argento (16,86), Rame (3,10), Cotone (0,84), Zucchero (0,14), Mais (348,50), Soia (975,00), Grano (426,25), Avena (263,50), Riso (11,45).

Report geopolitico del 17 ottobre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI 

FILIPPINE. L’esercito filippino ha reso nota l’uccisione di Isnilon Hapilon, leader del gruppo ribelle islamista Abu Sayyaf, avvenuta nel corso delle attività di “riconquista” della città di Marawi.

AFGHANISTAN. Almeno 70 persone sono morte a causa di una serie di attentati compiuti dai talebani in varie aree del paese.

AFPAK. Un doppio strike aereo compiuto da un drone statunitense nella zona di confine tra Afghanistan e Pakistan ha causato la morte di almeno 30 miliziani.

YEMEN. Gli USA hanno condotto il primo strike aereo sullo Yemen, colpendo un campo di addestramento dell’ISIS ed uccidendo diversi miliziani.

SIRIA. Le forze democratiche siriane (SDF), alleanza arabo-curda, sostenute dagli USA, hanno dichiarato di aver liberato la città di Raqqa, caposaldo dell’ISIS in Siria.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,13), NASDAQ (-0,05), FTSE 100 (-0,14), DAX (-0,09), CAC40 (-0,03), IBEX (0,59), NIKKEI (0,38), HANG SENG (0,08), SHANGHAI (-0,14), FTSE MIB (-0,40).

VALUTE €/x. $ (1,175), £ (0,891), ¥en (131,94) ¥uan (7,784), CHF (1,150), AUS (1,499), CAN (1,474), Rub (67,471), Real (3,735), Won (1328,14), Rup (76,469).

COMMODITIES. WTI (51,98), Brent (58,14), Gas (2,94), Oro (1.283,70), Argento (17,07), Rame (3,18), Cotone (0,84), Zucchero (0,14). Mais (349,75), Soia (983,75), Grano (433,25), Avena (264,00), Riso (12,12).

Report geopolitico del 12 ottobre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI 

PALESTINA. Le due fazioni palestinesi Hamas e Fatah hanno raggiunto uno storico accordo di riconciliazione, nel corso di colloqui svoltisi a Il Cairo.

SIRIA. Almeno 18 persone sono morte, nel sud della provincia di Hessaké, a causa di un attentato dello Stato Islamico.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (-0,16), NASDAQ (-0,12), FTSE 100 (0,30), DAX (0,09), CAC40 (-0,03), FTSE MIB (-0,68), Nikkei (0,35), Hang Seng (0,24).

VALUTE €/x. $ (1,183), £ (0,897), ¥en (132,72), ¥uan (7,798), CHF (1,152), Aus (1,518), Can (1,479), Rub (68,449), Real (3,751), Won (1339,1), Rup (77,066),

COMMODITIES. WTI (50,66), Brent (56,33), Gas (2,98), Oro (1.293,50), Argento (17,27), Rame (3,10), Cotone (0,84), Zucchero (0,14), Mais (350,00), Soia (994,25), Grano (432,25), Avena (263,50), Riso (12,23).