Archivi tag: Giappone

Report geopolitico del 3 gennaio 2018

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

NIGERIA. Almeno 11 persone sono morte a seguito di un attentato suicida avvenuto in una moschea a Gamboru, nello stato di Borno, nel nord est della Nigeria. L’attentato non é stato rivendicato, ma l’attenzione é puntata su Boko Haram.

KENYA. Cinque poliziotti sono morti a seguito di un attacco condotto dai miliziani di Al Shabaab nella località di Manderà, nei pressi del confine con il Camerun.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

GIAPPONE-PAKISTAN. Il ministro degli esteri giapponese Taro Kono si é recato in visita di stato in Pakistan, dove incontrerà il primo ministro Abbasi e l’omologo Asif per discutere di cooperazione e commercio.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

GERMANIA. Il tasso di disoccupazione tedesco ha raggiunto il 5,5% nel mese di dicembre, il più basso degli ultimi anni.

MERCATI. DJ (0,21), Nasdaq (0,79), FTSE 100 (0,30), DAX (0,83), CAC40 (0,81), IBEX (0,30), Nikkei (-0,08), Hang Seng (0,18), Shanghai (0,65), FTSE MIB (0,27).

VALUTE €/x. $ (1,202), £ (0,886), ¥en (134,97), ¥uan (7,816), CHF (1,173), Aus (1,533), Can (1,504), Rub (69,096), Real (3,923), Won (1281,39), Rup (76,345).

COMMODITIES. WTI (61,68), Brent (67,84). Gas (3,01), Oro (1.312,90), Argento (17,15), Rame (3,23), Cotone (0,79), Zucchero (0,14), Mais (353,00), Soia (958,00), Grano (434,00), Avena (245,75), Riso (11,41).

Annunci

Report geopolitico del 20 dicembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

AFGHANISTAN. Un attentatore suicida si é fatto esplodere nei pressi di un checkpoint della polizia a Bologn, nell’area di Lashkar Gah, capitale della regione dello Helmand, uccidendo tre persone.

KASHMIR. Tre persone sono morte a seguito di scontri tra forze di polizia indiane e manifestanti.

KURDISTAN. Sei persone sono morte e circa 80 sono rimaste ferite, a causa di scontri tra forze di polizia irachene e manifestanti curdi che lamentano di stipendi non pagati.

EGITTO. Le forze di sicurezza egiziane di sono scontrate con un gruppo di miliziani islamisti nel Sinai, uccidendone cinque.

UNA TESTA, UN VOTO

SPAGNA. Catalani al voto per le elezioni politiche.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

COREA DEL SUD-GIAPPONE. Il ministro degli esteri sudcoreano Kant Kyung-wha si é recato in Giappone per incontrare il suo omologo Taro Kono e discutere dell’annosa controversia delle comfort women.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (-0,07), Nasdaq (-0,02), FTSE 100 (-0,25), DAX (-1,11), CAC40 (-0,56), IBEX (-0,26), Nikkei (0,10), Hang Seng (-0,09), Shanghai (-0,26), FTSE MIB (-0,74).

VALUTE €/x. $ (1,184). £ (0,883), ¥en (134,16), ¥uan (7,792), CHF (1,170), Aus (1,542), Can (1,522), Rub (69,513), Real (3,893), Won (1281,59), Rup (75,947).

COMMODITIES. WTI (58,09), Brent (64,54), Gas (2,65), Oro (1.268,50), Argento (16,22), Rame (3,18), Cotone (0,74), Zucchero (0,14), Mais (349,50), Soia (954,50), Grano (424,25), Avena (244,00), Riso (11,79) .

Report geopolitico del 28 novembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

COREA DEL NORD. La Corea del Nord ha effettuato il test di un missile balistico, che dopo aver volato per 1000 km si sarebbe inabissato al largo del Mar del Giappone.

EGITTO. Le forze di sicurezza egiziane hanno condotto un raid nel Sinai, nel corso del quale sono stati uccisi almeno 11 miliziani islamisti.

UNA TESTA, UN VOTO

KENYA. Il presidente kenyano Uhuru Kenyatta ha prestato giuramento per l’inizio del suo secondo mandato.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,76), Nasdaq (0,33), FTSE 100 (1,04), DAX (0,46), CAC40 (0,57), IBEX (0,81), Nikkei (-0,04), Hang Seng (-0,09), Shanghai (0,33), FTSE MIB (0,52).

VALUTE €/x. $ (1,188), £ (0,895), ¥en (132,24), ¥uan (7,843). CHF (1,168), Aus (1,561), Can (1,520), Rub (69,292), Real (3,828), Won (1284,43), Rup (76,579).

COMMODITIES. WTI (57,91), Brent (63,15), Gas (3,14), Oro (1.291,80), Argento (16,81), Rame (3,07), Cotone (0,69), Zucchero (0,14), Mais (335,75), Soia (991,50), Grano (412,00), Avena (244,00), Riso (12,36).

DA TENERE D’OCCHIO. Prodotto Interno Lordo USA.

Report geopolitico del 15 novembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI

ZIMBABWE. Il presidente dello Zimbabwe, Robert Mugabe, in carica da oltre trent’anni, sarebbe stato sequestrato da un gruppo di militari, che avrebbero messo in piedi un golpe a sostegno del vicepresidente.

NIGERIA. Una serie di attentati esplosivi condotti da miliziani di Boko Haram ha causato la morte di almeno 11 persone, nei pressi della città di Maiduguri.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO 

TURCHIA-QATAR. Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan si é recato in visita di stato in Qatar, dove ha incontrato l’emiro Tamim in Hamad al Thani.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

GIAPPONE. L’economia giapponese ha fatto registrare il settimo trimestre consecutivo di crescita (+0,4% q/q), portando le stime di crescita a/a a +1,4%.

MERCATI. DJ (-0,51), Nasdaq (-0,30), FTSE 100 (-0,56), DAX (-0,44), CAC40 (-0,27), IBEX (0,24), Nikkei (-1,57), Hang Seng (-0,83), Shanghai (-0,79), FTSE MIB (-0,62).

VALUTE €/x. $ (1,184), £ (0,899), ¥en (133,45), ¥uan (7,840), CHF (1,167), Aus (1,558), Can (1,510), Rub (71,257), Real (3,849), Won (1306,21), Rup (77,215),

COMMODITIES. WTI (55,28), Brent (61,84), Gas (3,08), Oro (1.277,60), Argento (16,96), Rame (3,04), Cotone (0,69), Zucchero (0,14), Mais (338,50), Soia (976,50), Grano (421,50), Avena (266,25), Riso (12,07).

Il Giappone alla guida del TPP


Nonostante la rinuncia degli Stati Uniti di Donald Trump al proseguimento delle trattative per la firma degli accordi TPP (Trans Pacific Partnership), gli 11 paesi rimasti non hanno mollato la presa e hanno deciso di proseguire il lavoro iniziato più di tre anni fa. Nel corso di questa settimana si terranno ad Urayasu, in Giappone, una serie di consultazioni per cercare di raggiungere un accordo che potrebbe essere formalizzato a margine del prossimo vertice ASEAN, di previsto svolgimento a Danang, in Vietnam, il 10 e 11 novembre e ratificato nel giro di qualche mese. Sulla strada dell’accordo si stagliano due ulteriori problemi ancora: da una parte il cambio di governo in Nuova Zelanda, dall’altra le esitazioni del governo vietnamita a concludere un accordo senza gli Stati Uniti. Il nuovo Primo Ministro neozelandese Jacinda Ardern insiste nel voler inserire all’interno dell’accordo una serie di limitazioni alle speculazioni edilizie straniere che hanno causato un eccessivo aumento dei prezzi delle case. Il Vietnam, dopo la rinuncia statunitense, sta cercando di cambiare gli orientamenti generali relativi a diritti del lavoro e proprietà intellettuale, nonché di abbassare le tariffe sulle . Inoltre, c’è stata la richiesta di “congelare” alcune problematiche, tra cui anche quelle avversate dagli Stati Uniti, in modo da arrivare ad una conclusione dell’accordo e ridiscuterle successivamente, magari con una nuova amministrazione USA. 

Report geopolitico del 30 ottobre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI 

CATALOGNA. Il leader catalano Carles Puigdemont ed alcuni ministri del suo governo, destituiti da Madrid, si sono rifugiati in Belgio per sfuggire alla cattura delle autorità spagnole.

UNA TESTA, UN VOTO

ISLANDA. Le elezioni politiche islandesi si sono concluse con una ripartizione dei seggi ancora più frammentata del passato: il partito del premier Benediktsson ha ottenuto 16 seggi, mentre una coalizione di partiti di sinistra potrebbe raggiungere i 32 voti necessari per governare.

KENYA. Le elezioni presidenziali kenyote si sono concluse con la netta affermazione di Uhuru Kenyatta che ha ottenuto il 98% dei voti.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

SIRIA. Sono iniziati oggi ad Astana, capitale del Kazakhstan, il settimo round dei colloqui sulla Siria, promossi da Russia, Iran e Turchia.

FILIPPINE-GIAPPONE. Il presidente filippino Rodrigo Duterte si recherá in visita di stato in Giappone, dove incontrerà il premier Shinzo Abe per discutere della minaccia nordcoreana.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (-0,36), NASDAQ (-0,03), FTSE 100 (-0,23), DAX (0,09), CAC40 (-0,01), IBEX (2,44), NIKKEI (0,01), HANG SENG (-0,21), SHAGNHAI (-0,77), FTSE MIB (0,39).

VALUTE €/x. $ (1,161), £ (0,879), ¥en (131,83), ¥uan (7,716), CHF (1,160), Aus (1,514), Can (1,491), Rub (67,120), Real (3,779), Won (1306,01), Rup (75,356).

COMMODITIES. WTI (54,11), Brent (60,51), Gas (2,99), Oro (1.277,20). Argento (16,86), Rame (3,10), Cotone (0,84), Zucchero (0,14), Mais (348,50), Soia (975,00), Grano (426,25), Avena (263,50), Riso (11,45).

Report geopolitico del 28 settembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

DIPLOMAZIA ALL’APERTO 

RUSSIA-TURCHIA. Il presidente russo Vladimir Putin si ë recato in visita di stato in Turchia, dove incontrerà il presidente turco Erdogan per parlare dell’evoluzione in Siria.

UNA TESTA, UN VOTO

GIAPPONE. É stato sciolto, formalmente, il parlamento giapponese e nuove elezioni sono state indette per il giorno 22 ottobre.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,16), NASDAQ (-0,09), FTSE 100 (0,13), DAX (0,37), CAC40 (0,22), FTSE MIB (-0,15), Nikkei (0,47), Hang Seng (-0,80).

VALUTE €/x. $ (1,179), £ (0,876), ¥en (132,520), ¥uan (7,856), CHF (1,464), Real (0,266), Rub (0,0146), Aus (1,500), Kiwi (0,613).

COMMODITIES. WTI (51,53), Brent (57,17), Gas (3,02), Oro (1.287,00), Argento (16,91), Rame (2,96), Cotone (0,84), Zucchero (0,14), Mais (351,50), Soia (958,75), Grano (453,00), Avena (247,00), Riso (12,05).

Report geopolitico dell’8 settembre 2017

 

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI 

COREA DEL NORD. Il governo delle Filippine ha sospeso ogni tipo di commercio con la Corea del Nord, in risposta ai recenti test nucleari. Alo stesso tempo il Messico ha espulso l’ambasciatore nordcoreano.

TOGO. Continuano le proteste nel piccolo paese africano, dove da diversi giorni la popolazione scende in piazza per chiedere le dimissioni del presidente Faure Gnassingbe.

UNA TESTA, UN VOTO

SPAGNA. La Corte costituzionale spagnola ha bloccato la legge approvata dal parlamento catalano che istituiva il referendum per l’indipendenza.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,06), FTSE 100 (-0,26), DAX (0,06), CAC40 (-0,02), FTSE MIB (0,25), NIKKEI (-0,63), HANG SENG (0,53).

VALUTE E/X. $ (1,203), £ (0,911), Yen (129,780), Yuan (7,799), CHF (1,136), Real (0,267), Rub (0,0145).

COMMODITIES. WTI (47,56), Brent (53,75), Gas (2,90), Oro (1.347,40), Argento (18,00), Rame (3,02), Cotone (0.84), Zucchero (0,14).

GIAPPONE. L’economia giapponese é cresciuta meno delle attese, avendo fatto registrare un +2,5% rispetto all’anno precedente.

Report geopolitico del 25 luglio 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

USA-LIBANO. Il presidente statunitense Donald Trump ha incontrato il primo ministro libanese Saad Hariri.

MILITARIA

GIAPPONE-GERMANIA. Germania e Giappone hanno siglato un’intesa per la collaborazione in ambito militare.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,47), FTSE 100 (0,77), DAX (0,45), CAC40 (0,65), FTSE MIB (0,61), Nikkei (0,48), Hang Seng (0,15).

VALUTE €/x. $ (1,163), £ (0,893), ¥en (130,171), ¥uan (7,865), CHF (1,108), Real (0,270), Rub (0,0143).

COMMODITIES. WTI (48,38), Brent (50,73), Gas (2,95), Oro (1.245,30), Argento (16,36), Rame (2,87), Cotone (0,84), Zucchero (0,14).