Archivi tag: Germania

Report geopolitico del 19 Aprile 2018

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

YEMEN. Almeno cinque persone sono morte a seguito dei raid dell’aviazione saudita sulla città yemenita di Hudaydah.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

FRANCIA-GERMANIA. Il presidente francese Emmanuel Macron si é recato dalla Cancelliera tedesca Angela Merkel, per colloqui sul futuro dell’Unione Europea.

UNA TESTA, UN VOTO

CUBA. L’assemblea nazionale cubana ha eletto Miguel Diaz-Canel quale nuovo presidente del paese, dopo l’annuncio delle dimissioni di Raul Castro.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

INDICI. DJ (-0,64), Nasdaq (-0,98), FTSE 100 (1,28), DAX (-0,19), CAC40 (0,21), IBEX (0,11), Nikkei (0,15), Hang Seng (1,33), Shanghai (0,85), FTSE MIB (0,14), VIX (17), Baltic Dry (1052,00).

VALUTE €/x. $ (1,238), £ (0,869), ¥en (132,88), ¥uan (7,771), CHF (1,197), Aus (1,589), Can (1,560), Rub (75,287), Real (4,192), Won (1314,38), Rup (81,458), Lyr (4,983).

COMMODITIES. WTI (68,31), Brent (73,627), Gas (2,662), Oro (1345,24), Argento (17,227), Rame (3,117), Platino (936,70), Palladio (1012,00), Acciaio (3687,00), Alluminio (2399,00), Cobalto (92000), Nickel (13897,00), Litio (128,04), Soia (1037,469), Grano (475,325), Cotone (82,90), Riso (13,165), Cacao (2837,00), Caffè (113,55), Avena (228,161), Lana (1776,00), Zucchero (11,65), Mais (382,499).

Annunci

Report geopolitico del 14 marzo 2018

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

GRAN BRETAGNA. La premier inglese Theresa May ha deciso per l’espulsione di 23 diplomatici russi, dopo le vicende legate all’avvelenamento dell’ex spia russa Skripal a Salisbury.

NIGERIA. Almeno 25 persone sono morte a seguito di scontri con gli allevatori nomadi, nel corso dell’ennesima contesa per la spartizione delle risorse.

YEMEN. A seguito di intensi scontri, nel corso dei quali sono morti 26 ribelli Houthi, l’esercito yemenita ha conquistato importanti posizioni nell’area di Nahm.

UNA TESTA, UN VOTO

GERMANIA. Angela Merkel ha ottenuto la fiducia dal parlamento tedesco per dar vita al suo quarto cancellierato consecutivo.

É L’ECONOMIA. BELLEZZA

INDICI. DJ (-1,06), Nasdaq (-0,27), FTSE 100 (-1,16), DAX (0,14), CAC40 (-0,18), IBEX (-0,03), Nikkei (-0,87), Hang Seng (-0,47), Shanghai (-0,57), FTSE MIB (-1,05), VIX (17), Baltic Dry (1169,00).

VALUTE €/x. $ (1,236), £ (0,886), ¥en (131,77), ¥uan (7,808), CHF (1,170), Aus (1,564), Can (1,599), Rub (70,493), Real (4,024), Won (1313,97), Rup (89,197),

COMMODITIES. WTI (60,93), Brent (64,64), Gas (2,79), Oro (1322,75), Argento (16,58), Rame (3,13), Platino (964,40), Palladio (989,20), Acciaio (3839,00), Cobalto (84250), Nickel (13814,00), Litio (136,81), Soia (1041,24), Grano (473,16), Cotone (82,98), Riso (12,3), Cacao (2551,00), Caffè (120,45), Avena (251,73), Lana (1778,00), Zucchero (12,73), Mais (383,01).

Due nuovi comandi per la NATO

Stati Uniti e Russi si sono offerti di ospitare due nuovi comandi NATO, da creare in futuro per affrontare al meglio la minaccia russa. I due comandi dovrebbero avere uno competenze strategiche, per contrastare la minaccia di attacchi alle linee marittime, e l’altro logistiche per muovere le truppe in maniera più rapida, ovunque in Europa. Finora nessuna decisione è stata presa, ma i rappresentanti dei paesi aderenti alla NATO sono chiamati ad analizzare la questione nel prossimo vertice di luglio. Considerato che i comandi NATO sono generatori di ricchezza, sono molti gli stati interessati ad ospitarli, ma la candidatura di Germania e USA acquista maggior peso in virtù della loro maggior considerazione. I due comandi potrebbero sorgere a Norfolk in Virginia e Ulm nella Germania meridionale, dove esistono già delle facilities di proprietà della NATO.

Report geopolitico del 22 gennaio 2018

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

THAILANDIA. Una motocicletta imbottita di esplosivo é esplosa nei pressi di un mercato nella Thailandia meridionale, causando la morte di tre persone ed il ferimento di altre 20.

YEMEN. Almeno sette persone sono morte a seguito di un bombardamento aereo della coalizione a guida Saudita nei pressi della cittadina di Sa’ada.

AFGHANISTAN. Un commando armato di talebani ha attaccato un checkpoint della polizia nel distretto di Garamsir, nella provincia meridionale di Helmand, causando la morte di sette poliziotti.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

PALESTINA-UE. Il premier palestinese Abu Mazen si recherá in visita a Bruxelles dove incontrerà il capo della diplomazia europea Federica Mogherini e ministri degli esteri dei paesi UE per discutere della questioni di Gerusalemme.

UNA TESTA, UN VOTO

GERMANIA. Dopo una serie di votazioni, il partito di centro sinistra SPD, guidato da Martin Schulz, ha dato il via libera a colloqui per la formazione di una coalizione con la CDU di Angela Merkel.

LIBERIA. É iniziato ufficialmente il mandato di George Weah quale nuovo presidente della Liberia.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,25), Nasdaq (0,71), FTSE 100 (-0,20), DAX (0,22), CAC40 (0,28), IBEX (1,00), Nikkei (0,03), Hang Seng (0,29), Shanghai (0,41), FTSE MIB (0,59).

VALUTE €/x. $ (1,223), £ (0,880), ¥en (135,66), ¥uan (7,837), CHF (1,176), Aus (1,528), Can (1,527), Rub (69,281), Real (3,908), Won (1309,98), Rup (78,222).

COMMODITIES. WTI (63,64), Brent (69,12), Gas (3,24), Oro (1.332,80), Argento (17,00), Rame (3,19), Cotone (0,81), Zucchero (0,14), Mais (351,25), Soia (984,25), Grano (424,50). Avena (267,50), Riso (12,25).

Report geopolitico dell’11 gennaio 2018

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

TUNISIA. Il governo tunisino ha deciso l’invio dei militari per sedare le proteste popolari sul caro vita che non accennano a diminuire.

UCRAINA. Tre soldati ucraini sono morti a seguito di nuovi conflitti con i separatisti pro-russi nelle zone contese.

ISRAELE. Due palestinesi sono morti a seguito di scontri con le forze israeliane nella striscia di Gaza, nel corso delle proteste per la scelta di Trump su Gerusalemme.

UNA TESTA, UN VOTO

UNGHERIA. Il governo ungherese ha comunicato che le prossime elezioni generali si terranno l’8 Aprile 2018.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

GERMANIA. L’economia tedesca continua a crescere anche nel terzo trimestre, raggiungendo una crescita del 2,2% nel 2017.

MERCATI. DJ (0,61), Nasdaq (0,65), FTSE 100 (0,19), DAX (-0,59), CAC40 (-0,29), IBEX (0,07), Nikkei (-0,33), Hang Seng (0,12), Shanghai (0,11), FTSE MIB (0,64).

VALUTE €/x. $ (1,201), £ (0,890), ¥en (134,19), ¥uan (7,812), CHF (1,173), Aus (1,528), Can (1,509), Rub (68,465), Real (3,885), Won (1282,33), Rup (76,533).

COMMODITIES. WTI (63,57), Brent (69,15), Gas (3,08), Oro (1.323,60), Argento (17,02), Rame (3,21), Cotone (0,79). Zucchero (0,14), Mais (348,75), Soia (940,25), Grano (433,25), Avena (249,25), Riso (11,52).

Report geopolitico dell’8 gennaio 2018

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

SIRIA. Almeno 25 persone sono morte a seguito di una esplosione avvenuta nei pressi di una base dei ribelli siriani a Idlib.

SENEGAL. Uomini armati hanno assalito un gruppo di civili, intenti a raccogliere legna nel bosco, causando la morte di 13 persone, nella regione di Casamance.

MESSICO. 11 persone sono morte a seguito di violenti scontri tra gang locali e polizia, nello stato di Guerrero.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

FRANCIA-CINA. Il presidente francese Emmanuel Macron si recherá in visita di stato in Cina, dove incontrerà il suo omologo Xi Jinping per discutere di commercio e cooperazione.

UNA TESTA, UN VOTO

GERMANIA. Sono iniziate le consultazioni tra CDU, CSU e SPD per la formazione del prossimo governo tedesco a guida Merkel.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (-0,02), Nasdaq (0,27), FTSE 100 (-0,36), DAX (0,36), CAC40 (0,30), IBEX (-0,12), Nikkei (0,89), Hang Seng (0,15), Shanghai (0,54), FTSE MIB (0,37).

VALUTE €/x. $ (1,197), £ (0,884), ¥en (135,34), ¥uan (7,781), CHF (1,170), Aus (1,528), Can (1,488), Rub (68,377), Real (3,882), Won (1277,87). Rup (76,037).

COMMODITIES. WTI (61,75), Brent (67,80), Gas (2,83), Oro (1.320,10), Argento (17,15), Rame (3,20), Cotone (0,79), Zucchero (0,14), Mais (348,00), Soia (958,75), Grano (427,25), Avena (251,00), Riso(11,65).

Report geopolitico del 3 gennaio 2018

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

NIGERIA. Almeno 11 persone sono morte a seguito di un attentato suicida avvenuto in una moschea a Gamboru, nello stato di Borno, nel nord est della Nigeria. L’attentato non é stato rivendicato, ma l’attenzione é puntata su Boko Haram.

KENYA. Cinque poliziotti sono morti a seguito di un attacco condotto dai miliziani di Al Shabaab nella località di Manderà, nei pressi del confine con il Camerun.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

GIAPPONE-PAKISTAN. Il ministro degli esteri giapponese Taro Kono si é recato in visita di stato in Pakistan, dove incontrerà il primo ministro Abbasi e l’omologo Asif per discutere di cooperazione e commercio.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

GERMANIA. Il tasso di disoccupazione tedesco ha raggiunto il 5,5% nel mese di dicembre, il più basso degli ultimi anni.

MERCATI. DJ (0,21), Nasdaq (0,79), FTSE 100 (0,30), DAX (0,83), CAC40 (0,81), IBEX (0,30), Nikkei (-0,08), Hang Seng (0,18), Shanghai (0,65), FTSE MIB (0,27).

VALUTE €/x. $ (1,202), £ (0,886), ¥en (134,97), ¥uan (7,816), CHF (1,173), Aus (1,533), Can (1,504), Rub (69,096), Real (3,923), Won (1281,39), Rup (76,345).

COMMODITIES. WTI (61,68), Brent (67,84). Gas (3,01), Oro (1.312,90), Argento (17,15), Rame (3,23), Cotone (0,79), Zucchero (0,14), Mais (353,00), Soia (958,00), Grano (434,00), Avena (245,75), Riso (11,41).

Report geopolitico del 23 novembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI 

AFGHANISTAN. Almeno otto persone sono morte a seguito di un attentato suicida avvenuto a Jalalabad, capoluogo della provincia orientale di Nangarhar.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

GERMANIA. Il PIL tedesco é cresciuto dello 0,8% nel terzo trimestre, portando la crescita annuale a +2,3%.

MERCATI. FTSE 100 (-0,02), DAX (-0,05), CAC40 (0,50), IBEX (0,19), Nikkei (0,48), Hang Seng (-0,93), Shanghai (-2,26), FTSE MIB (0,37).

VALUTE €/x. $ (1,184), £ (0,890), ¥en (131,79), ¥uan (7,788), CHF (1,161), Aus (1,553), Can (1,502), Rub (69,233), Real (3,840), Won (1284,55), Rup (76,512).

COMMODITIES. WTI (58,56), Brent (63,25), Gas (2,90), Oro (1.290,70), Argento (17,07), Rame (3,15), Cotone (0,69), Zucchero (0,14), Mais (345,25), Soia (997,25), Grano (422,75), Avena (250,75), Riso (12,42).

UNA TESTA, UN VOTO

SOMALILAND. Il candidato del partito al potere Kulmiye, Muse Bini Abdi, ha vinto le elezioni presidenziali nella regione semi-autonoma del Somaliland, avendo ottenuto oltre il 55% dei voti.

Report geopolitico del 20 novembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNA TESTA, UN VOTO

CILE. Il primo turno delle elezioni presidenziali cilene di é concluso con l’affermazione di Sebastian Pinera che ha ottenuto il 36,6% dei voti, mentre Alejandro Guillier ha ottenuto il 22,7%, Beatriz Sanchez il 20,3%. Pinera e Guillier dovranno sfidarsi al ballottaggio, previsto per il 17’dicembre.

GERMANIA. Si sono concluse senza alcun risultato le consultazioni esplorative di Angela Merkel, per la formazione di un nuovo governo, dopo che i liberali del FDP hanno abbandonato le trattative.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,32), Nasdaq (0,07), FTSE 100 (0,12), DAX (0,50), CAC40(0,40), IBEX (0,15), Nikkei (-0,60), Hang Seng (0,18), Shanghai (0,30), FTSE MIB (0,44).

VALUTE €/x. $ (1,178), £ (0,889), ¥en (132,10), ¥uan (7,815), CHF (1,167), Aus (1,559), Can (1,506), Rub (70,147), Real (3,838), Won (1291,10), Rup (76,697).

COMMODITIES. WTI (56,36), Brent (62,14), Gas (3,04), Oro (1.276,80), Argento (16,91), Rame (3,09), Cotone (0,69), Zucchero (0,14), Mais (343,75), Soia (988,75), Grano (421,00), Avena (254,75), Riso (12,31).

Report geopolitico del 14 novembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI 

YEMEN. Almeno sei persone sono morte, a causa dell’esplosione di un’autobomba, nel quartiere di Al Mansoura, nella città di Aden. L’attentato é stato rivendicato dall’ISIS.

SIRIA. Si aggrava sempre più il bilancio dell’attacco aereo sulla città di Atareb, ormai giunto a 61 vittime.

AFGHANISTAN. Una serie di attacchi da parte dei talebani, in diverse aree del paese, ha causato la morte di almeno 70 poliziotti.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

GERMANIA. Il PIL tedesco ha fatto registrare, nel terzo trimestre dell’anno, una crescita di 0,8%, portano la crescita a/a al +2,3%.

FINLANDIA. L’economia finlandese ha fatto registrare una crescita a/a pari al 3,8%.

ITALIA. Il PIL italiano del terzo trimestre é cresciuto del 0,5%, portando la crescita a/a a +1,8%.

MERCATI. DJ (0,13), Nasdaq (0,13), FTSE 100 (-0,01), DAX (-0,40), CAC40 (-0,73), IBEX (-0,86), Nikkei (-1,32), Hang Seng (0,36), Shanghai (0,38), FTSE MIB (-0,83).

VALUTE €/x. $(1,163), £ (0,886), ¥en (131,75), ¥uan (7,719), CHF (1,158), Aus (1,514), Can (1,477), Rub (69,072), Real (3,776), Won (1299,91), Rup (75,56).

COMMODITIES. WTI (55,66), Brent (62,12), Gas (3,10), Oro (1.282,90), Argento (17,07), Rame (3,06), Cotone (0,69), Zucchero (0,14), Mais (337,75), Soia (968,00), Grano (426,25), Avena (277,00), Riso (11,53).