Archivi tag: Filippine

Report geopolitico del 30 ottobre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI 

CATALOGNA. Il leader catalano Carles Puigdemont ed alcuni ministri del suo governo, destituiti da Madrid, si sono rifugiati in Belgio per sfuggire alla cattura delle autorità spagnole.

UNA TESTA, UN VOTO

ISLANDA. Le elezioni politiche islandesi si sono concluse con una ripartizione dei seggi ancora più frammentata del passato: il partito del premier Benediktsson ha ottenuto 16 seggi, mentre una coalizione di partiti di sinistra potrebbe raggiungere i 32 voti necessari per governare.

KENYA. Le elezioni presidenziali kenyote si sono concluse con la netta affermazione di Uhuru Kenyatta che ha ottenuto il 98% dei voti.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

SIRIA. Sono iniziati oggi ad Astana, capitale del Kazakhstan, il settimo round dei colloqui sulla Siria, promossi da Russia, Iran e Turchia.

FILIPPINE-GIAPPONE. Il presidente filippino Rodrigo Duterte si recherá in visita di stato in Giappone, dove incontrerà il premier Shinzo Abe per discutere della minaccia nordcoreana.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (-0,36), NASDAQ (-0,03), FTSE 100 (-0,23), DAX (0,09), CAC40 (-0,01), IBEX (2,44), NIKKEI (0,01), HANG SENG (-0,21), SHAGNHAI (-0,77), FTSE MIB (0,39).

VALUTE €/x. $ (1,161), £ (0,879), ¥en (131,83), ¥uan (7,716), CHF (1,160), Aus (1,514), Can (1,491), Rub (67,120), Real (3,779), Won (1306,01), Rup (75,356).

COMMODITIES. WTI (54,11), Brent (60,51), Gas (2,99), Oro (1.277,20). Argento (16,86), Rame (3,10), Cotone (0,84), Zucchero (0,14), Mais (348,50), Soia (975,00), Grano (426,25), Avena (263,50), Riso (11,45).

Annunci

Report geopolitico del 17 ottobre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI 

FILIPPINE. L’esercito filippino ha reso nota l’uccisione di Isnilon Hapilon, leader del gruppo ribelle islamista Abu Sayyaf, avvenuta nel corso delle attività di “riconquista” della città di Marawi.

AFGHANISTAN. Almeno 70 persone sono morte a causa di una serie di attentati compiuti dai talebani in varie aree del paese.

AFPAK. Un doppio strike aereo compiuto da un drone statunitense nella zona di confine tra Afghanistan e Pakistan ha causato la morte di almeno 30 miliziani.

YEMEN. Gli USA hanno condotto il primo strike aereo sullo Yemen, colpendo un campo di addestramento dell’ISIS ed uccidendo diversi miliziani.

SIRIA. Le forze democratiche siriane (SDF), alleanza arabo-curda, sostenute dagli USA, hanno dichiarato di aver liberato la città di Raqqa, caposaldo dell’ISIS in Siria.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,13), NASDAQ (-0,05), FTSE 100 (-0,14), DAX (-0,09), CAC40 (-0,03), IBEX (0,59), NIKKEI (0,38), HANG SENG (0,08), SHANGHAI (-0,14), FTSE MIB (-0,40).

VALUTE €/x. $ (1,175), £ (0,891), ¥en (131,94) ¥uan (7,784), CHF (1,150), AUS (1,499), CAN (1,474), Rub (67,471), Real (3,735), Won (1328,14), Rup (76,469).

COMMODITIES. WTI (51,98), Brent (58,14), Gas (2,94), Oro (1.283,70), Argento (17,07), Rame (3,18), Cotone (0,84), Zucchero (0,14). Mais (349,75), Soia (983,75), Grano (433,25), Avena (264,00), Riso (12,12).

Report geopolitico del 26 settembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI

FILIPPINE. Un uomo della scorta del presidente filippino Rodrigo Duterte é stato trovato morto, nei pressi della sede del Presidential Security Group.

NIGERIA. Tre poliziotti sono stati uccisi da alcun miliziani che hanno assaltato lo zoo di Ogba, nello stato occidentale di Edo.

ISRAELE. Tre civili israeliani sono stati uccisi da un palestinese, all’entrata dell’insediamento israeliano di Har Adar , nella West Bank.

UNA TESTA, UN VOTO

IRAQ. SI sono chiuse le operazioni di spoglio del referendum per l’indipendenza del Kurdistan iracheno, che ha ottenuto oltre il 90% di voti favorevoli. 

USA-INDIA. Il segretario alla Difesa James Mattie si é recato in visita di stato in India, dove incontrerà anche il premier Narendra Modi.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (-0,02), NASDAQ (0,17), FTSE 100 (-0,21), DAX (0,08), CAC40 (0,03), FTSE MIB (0,18), Nikkei (-0,33), Hang Seng (0,05).

VALUTE €/x. $ (1,179), £ (0,876), CHF (1,141), ¥en (132,350), ¥uan (7,834), Real (0,267), Rub (0,0147).

COMMODITIES. WTI (51,90), Brent (57,91), Gas (3,00), Oro (1.295,10), Argento (16,87), Rame (2,90), Cotone (0,84), Zucchero (0,14), Mais (351,00), Soia (963,00), Grano (453,25), Avena (249,00), Riso (11,95).

Report geopolitico dell’8 settembre 2017

 

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI 

COREA DEL NORD. Il governo delle Filippine ha sospeso ogni tipo di commercio con la Corea del Nord, in risposta ai recenti test nucleari. Alo stesso tempo il Messico ha espulso l’ambasciatore nordcoreano.

TOGO. Continuano le proteste nel piccolo paese africano, dove da diversi giorni la popolazione scende in piazza per chiedere le dimissioni del presidente Faure Gnassingbe.

UNA TESTA, UN VOTO

SPAGNA. La Corte costituzionale spagnola ha bloccato la legge approvata dal parlamento catalano che istituiva il referendum per l’indipendenza.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,06), FTSE 100 (-0,26), DAX (0,06), CAC40 (-0,02), FTSE MIB (0,25), NIKKEI (-0,63), HANG SENG (0,53).

VALUTE E/X. $ (1,203), £ (0,911), Yen (129,780), Yuan (7,799), CHF (1,136), Real (0,267), Rub (0,0145).

COMMODITIES. WTI (47,56), Brent (53,75), Gas (2,90), Oro (1.347,40), Argento (18,00), Rame (3,02), Cotone (0.84), Zucchero (0,14).

GIAPPONE. L’economia giapponese é cresciuta meno delle attese, avendo fatto registrare un +2,5% rispetto all’anno precedente.

Report geopolitico del 6 luglio 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI 

FILIPPINE. I miliziani di Abu Sayyaf hanno comunicato di aver ucciso due vietnamiti che teneva in ostaggio da mesi.

VENEZUELA. Alcuni membri dell’opposizione venezuelana sono stati assaliti da sostenitori del presidente Maduro, nel corso di una sessione dell’Assemblea Nazionale.

LIBIA. Il generale Khalifa Haftar ha dichiarato di essere entrato in pieno controllo della città di Bengasi, sottraendola al controllo delle milizie islamisti attive nell’est del paese.

SIRIA. Un attentatore si è fatto esplodere nei pressi di una stazione degli autobus ad Hama, causando la morte di due persone ed il ferimento di altre nove.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (-0,74), FTSE 100 (-0,41), DAX (-0,58), CAC40 (-0,53), FTSE MIB (0,69), Nikkei (-0,52), Hang Seng (-0,36).

VALUTE €/x. $ (1,141), £ (0,880), ¥en (129,782), ¥uan (7,762), CHF (1,096), Real (0,265), Rub (0,0146).

COMMODITIES. WTI (44,94), Brent (47,50). Gas (2,89), Oro (1.220,00), Argento (15,75), Rame (2,65), Cotone (0,84), Zucchero (0,14), Mais (379,00), Soia (980,75), Grano (515,75), Avena (272,75), Riso (11,65).

UE-GIAPPONE. Giappone ed Unione Europea hanno trovato l’intesa per la sigla di un accordo di libero scambio.

Report geopolitico del 24 maggio 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI 

FILIPPINE. Il presidente filippino Rodrigo Duerte ha istituito la legge marziale, per i prossimi 60 giorni, sull’isola di Mindanao, a seguito dei recenti scontri tra forze di sicurezza e militanti dello Stato Islamico.

INDONESIA. Una doppia esplosione é avvenuta nei pressi dell stazione degli autobus della capitale Jakarta, senza causare morti.

BAHREIN. Un raid della polizia del Bahrein ai danni dell’abitazione di un importante rappresentante del clero sciita, Sheikh Isa Qassim, ha causato la morte di cinque manifestanti e l’arresto di quasi 300 persone.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,36), FTSE 100 (0,40), DAX (-0,13), CAC40 (-0,13), FTSE MIB (-0,21), NIKKEI (0,39), Hang Seng (0,58).

VALUTE €/x. $ (1,124), £ (0,865), ¥en (125,440), ¥uan (7,728), CHF (1,092).

COMMODITIES. WTI (51,76), Brent (54,68), Gas (3,31), Oro (1.258,70), Argento (17,20), Rame (2,58), Cotone (0,84), Zucchero (0,15), Mais (372,75), Soia (950,25), Grano (434,75), Avena (241,00), Riso (11,03).

RATING. L’agenzia di valutazione Moody’s ha abbassato, per la prima in 25 anni, il rating sovrano della Cina, da Aa3 ad A1.

Report geopolitico dell’11 aprile 2017


(La Repubblica)

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI 

FILIPPINE. Almeno otto persone, appartenenti alle forze di sicurezza filippine , sono morte a seguito di scontri con i miliziani islamisti di Abu Sayyaf, nella città di Ibananga.

GUYANA FRANCESE. Continuano le proteste della popolazione locale che chiede maggiori investimenti della Francia sul territorio sud americano.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

G7. I ministri degli esteri del G7 non hanno raggiunto un accordo per l’emissione di sanzioni ai danni di Siria e Russia per gli attacchi chimici.

IL BORSINO

MERCATI. DJ (-0,10), FTSE 100 (0,23), DAX (-0,50), CAC40 (-0,11), FTSE MIB (-0,46), NIKKEI (-0,27), HANG SENG (-0,72).

VALUTE €/x. $ (1,060), £ (0,849), ¥en (116,357), ¥uan (7,316), CHF (1,968).

COMMODITIES. WTI (53,29), Brent (56,11), Gas (3,16), Oro (1.272,70), Argento (18,30), Rame (2,61), Cotone (0,77), Zucchero (0,18), Mais (366,75), Soia (946,00), Grano (433,00), Avena (221,25), Riso (10,21).

Report geopolitico del 10 aprile 2017


Il luogo dell’esplosione a Mogadiscio (Al Jazeera)

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI

KASHMIR. Otto persone sono morte ed almeno dodici sono rimaste ferite domenica, nel corso di alcune manifestazioni di protesta a Srinagar, nel Kashmir indiano, represse con la forza dalla polizia.

SOMALIA. Almeno 15 persone sono morte a seguito dell’esplosione di un’autobomba all’estern degli edifici del ministero della difesa, a Mogadiscio. L’attentato é stato rivendicato da Al Shabaab, il cui obiettivo sarebbe stato il nuovo comandante delle Forze Armate, il generale Mohamed Ahmed Jimale.

EGITTO. Il presidente egiziano Abdel Fatah al-Sisi, dopo gli attentati avvenuto la domenica delle palme, ha proclamato lo stato di emergenza nazionale per tre mesi.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO 

INDIA-AUSTRALIA. Il premier indiano Narendra Modi riceverà l’omologo australiano Malcolm Turnball, in una vista di stato della durata di quattro giorni, nel corso della quale si discuterà di  accordi commerciali ed energetici.

MEDIO ORIENTE. Il presidente filippino si recherà in visita di stato in Arabia Saudita, Bahrein e Qatar per discutere dei lavoratori filippini ivi impiegati e di investimenti.

G7. Si svolgerà a Lucca il meeting dei ministri degli esteri del G7 che avrà sul tra i principali argomenti la Siria e la Russia.

IL BORSINO

MERCATI. DJ (0,24), FTSE 100 (-0,01), DAX (-0,20), CAC40 (-0,54), FTSE MIB (-0,48). Nikkei (0,71), Hang Seng (-0,02).

VALUTE €/x. $ (1,059), £ (0,853), ¥en (117,607), ¥uan (7,319), CHF (1,068).

COMMODITIES. WTI (52,91), Brent (55,81), Gas (3,24), Oro (1.251,20), Argento (17,92), Rame (2,61), Cotone (0,77), Zucchero (0,18), Mais (367,00), Soia (943,50), Grano (429,00), Avena (217,00), Riso (10,25).

Report geopolitico del 26 settembre 2016

  
Il presidente colombiano Santos ed il leader delle FARC Timoleon Jimenez (AFP)

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÁ DI CRISI

COLOMBIA. È stata siglata ieri l’intesa tra il governo colombiano ed il gruppo ribelle delle FARC, che pone fine ad oltre 50 anni di guerra civile.

UN UOMO, UN VOTO

BOSNIA. I serbi di Bosnia della Repubblica Serpska hanno votato massicciamente a favore dell’istituzione di una giornata nazionale per il 9 gennaio, contro la volontà del governo bosniaco.

IL BORSINO

MERCATI. DJ (-0,91), FTSE 100 (-1,32), DAX (-2,19), Cac40 (-1,80), FTSE MIB (-1,58), Nikkei (0,65), Hang Seng (1,00).

VALUTE (€/n). $ (1,124), £ (0,866), ¥ (113,478), Yuan (7,499), CHF (1,090). Il peso filippino ha toccato il suo livello più basso dal 2009 nel rapporto con il dollaro americano (48,26 pesos), a seguito del rischio di instabilità derivante dalle politiche del presidente Duterte.

COMMODITIES. WTI (45,85), Brent (47,80), Gas (3,07), Oro (1.33,50), Argento (19,53), Rame (2,18), Cotone (0,64), Zucchero (0,23).


Pillole glopolitiche del 10 maggio 2016

  
Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

DANGER ROOM

GERMANIA. Un uomo ha assalito alcuni passeggeri alla stazione dei treni di Monaco, uccidendone uno e ferendone altri tre.

DI PETROLIO ED ALTRE RISORSE

COMMODITIES. Gas naturale (2.098$), WTI (43.63$), Brent (43.44$).

UN UOMO, UN VOTO

FILIPPINE. Rodrigo Duterte è il nuovo presidente delle Filippine. L’ex sindaco della città di Davao ha avuto la meglio sullo sfidante Manuel Rosas.