Archivi tag: Egitto

Report geopolitico del 9 gennaio 2018

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

TUNISIA. Un dimostrante é stato ucciso, nei pressi della città di Tebourba, dalle forze di sicurezza tunisine, nel corso delle proteste popolari seguite all’aumento delle tasse, imposto dal governo per far fronte agli impegni intrapresi con gli investitori esteri.

PAKISTAN. Un’esplosione é avvenuta nel centro della città di Quetta, nelle vicinanze di un furgone della polizia, causando la morte di cinque poliziotti e due civili, nonché Il ferimento di oltre 20 persone.

UNA TESTA, UN VOTO

EGITTO. Il governo egiziano ha comunicato che le prossime elezioni presidenziali si svolgeranno il prossimo 26-28 marzo, con l’eventuale ballottaggio il 24-26 aprile.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,50), Nasdaq (0,25), FTSE 100 (0,45), DAX (0,13), CAC40 (0,67), IBEX (0,24), Nikkei (0,57), Hang Seng (0,45), Shanghai (0,16), FTSE MIB (0,70).

VALUTE €/x. $ (1,193), £ (0,882), ¥en (134,31), ¥uan (7,786), CHF (1,172), Aus (1,524), Can (1,482), Rub (68,053), Real (3,857), Won (1274,81), Rup (76,021).

COMMODITIES. WTI (62,87), Brent (68,72), Gas (2,94), Oro (1.314,30), Argento (17,03), Rame (3,20), Cotone (0,79), Zucchero (0,14), Mais (349,00), Soia (955,75), Grano (432,75), Avena (250,50), Riso (11,71).

Annunci

Report geopolitico del 20 dicembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

AFGHANISTAN. Un attentatore suicida si é fatto esplodere nei pressi di un checkpoint della polizia a Bologn, nell’area di Lashkar Gah, capitale della regione dello Helmand, uccidendo tre persone.

KASHMIR. Tre persone sono morte a seguito di scontri tra forze di polizia indiane e manifestanti.

KURDISTAN. Sei persone sono morte e circa 80 sono rimaste ferite, a causa di scontri tra forze di polizia irachene e manifestanti curdi che lamentano di stipendi non pagati.

EGITTO. Le forze di sicurezza egiziane di sono scontrate con un gruppo di miliziani islamisti nel Sinai, uccidendone cinque.

UNA TESTA, UN VOTO

SPAGNA. Catalani al voto per le elezioni politiche.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

COREA DEL SUD-GIAPPONE. Il ministro degli esteri sudcoreano Kant Kyung-wha si é recato in Giappone per incontrare il suo omologo Taro Kono e discutere dell’annosa controversia delle comfort women.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (-0,07), Nasdaq (-0,02), FTSE 100 (-0,25), DAX (-1,11), CAC40 (-0,56), IBEX (-0,26), Nikkei (0,10), Hang Seng (-0,09), Shanghai (-0,26), FTSE MIB (-0,74).

VALUTE €/x. $ (1,184). £ (0,883), ¥en (134,16), ¥uan (7,792), CHF (1,170), Aus (1,542), Can (1,522), Rub (69,513), Real (3,893), Won (1281,59), Rup (75,947).

COMMODITIES. WTI (58,09), Brent (64,54), Gas (2,65), Oro (1.268,50), Argento (16,22), Rame (3,18), Cotone (0,74), Zucchero (0,14), Mais (349,50), Soia (954,50), Grano (424,25), Avena (244,00), Riso (11,79) .

Report geopolitico del 12 dicembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

PAKISTAN. Due soldati pachistani sono morti, a seguito di un attacco da parte di miliziani armati nel Nord Waziristan.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

PARIGI. Oltre 50 leader mondiali si sono riuniti a Parigi per il Summit One Planet sui cambiamenti climatici, a due anni dalla COP21.

RUSSIA-EGITTO. Il presidente russo Vladimir Putin si é recato in Egitto dove ha incontrato il presidente Al Sisi, siglando un contratto per la costruzione di un reattore nucleare.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,62), Nasdaq (-0,05), FTSE 100 (0,63), DAX (0,46), CAC40 (0,75), IBEX (-0,18), Nikkei (-0,32), Hang Seng (-0,63), Shanghai (0,98), FTSE MIB (0,16).

VALUTE €/x. $ (-0,35), £ (0,882), ¥en (133,54), ¥uan (7,787), CHF (1,167), Aus (1,554), Can (1,509), Rub (69,292), Real (3,865), Won (1285,61), Rup (75,980).

COMMODITIES. WTI (57,22), Brent (63,61), Gas (2,69), Oro (1.242,60), Argento (15,60), Rame (3,00), Cotone (0,74), Zucchero (0,14), Mais (335,75), Soia (979,25), Grano (387,25), Avena (227,25), Riso (12,25).

DA TENERE D’OCCHIO. Discorso del governatore della Banca del Giappone KURODA, Produzione Industriale UE, Tasso di interesse USA.

Report geopolitico del 28 novembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

COREA DEL NORD. La Corea del Nord ha effettuato il test di un missile balistico, che dopo aver volato per 1000 km si sarebbe inabissato al largo del Mar del Giappone.

EGITTO. Le forze di sicurezza egiziane hanno condotto un raid nel Sinai, nel corso del quale sono stati uccisi almeno 11 miliziani islamisti.

UNA TESTA, UN VOTO

KENYA. Il presidente kenyano Uhuru Kenyatta ha prestato giuramento per l’inizio del suo secondo mandato.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,76), Nasdaq (0,33), FTSE 100 (1,04), DAX (0,46), CAC40 (0,57), IBEX (0,81), Nikkei (-0,04), Hang Seng (-0,09), Shanghai (0,33), FTSE MIB (0,52).

VALUTE €/x. $ (1,188), £ (0,895), ¥en (132,24), ¥uan (7,843). CHF (1,168), Aus (1,561), Can (1,520), Rub (69,292), Real (3,828), Won (1284,43), Rup (76,579).

COMMODITIES. WTI (57,91), Brent (63,15), Gas (3,14), Oro (1.291,80), Argento (16,81), Rame (3,07), Cotone (0,69), Zucchero (0,14), Mais (335,75), Soia (991,50), Grano (412,00), Avena (244,00), Riso (12,36).

DA TENERE D’OCCHIO. Prodotto Interno Lordo USA.

Report geopolitico del 16 novembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI 

AFGHANISTAN. Un attentato suicida, rivendicato dall’ISIS, é avvenuto questa mattina nella capitale Kabul, nei pressi di un importante Congresso politico, causando la morte di nove persone.

EGITTO. Le forze di sicurezza egiziane hanno condotto una serie di raid nella penisola del Sinai, uccidendo tre miliziani islamisti e ferendone altri 74.

UNA TESTA. UN VOTO

CAMBOGIA. La Corte Suprema cambogiana ha disposto lo scioglimento del Cambodia National Rescue Party (CNRP), il principale partito d’opposizione.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,91), Nasdaq (1,42), FTSE 100 (0,19), DAX (0,55), CAC40 (0,66), IBEX (0,75), Nikkei (1,47), Hang Seng (0,74), Shanghai (-0,08), FTSE MIB (0,22).

VALUTE €/x. $ (1,177), £ (0,891), ¥en (133,12), ¥uan (7,806), CHF (1,168), Aus (1,550), Can (1,502), Rub (70,446), Real (3,857), Won (1291,59), Rup (76,891).

COMMODITIES. WTI (55,12), Brent (61,40), Gas (3,07), Oro (1.278,50), Argento (17,08), Rame (3,05), Cotone (0,69), Zucchero (0,14), Mais (337,25), Soia (974,50), Grano (423,75), Avena (260,50), Riso (12,10).

Report geopolitico del 16 ottobre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI 

PAKISTAN. Quattro soldati, impegnati nella ricerca di terroristi, sono morti a seguito di un attentato esplosivo, nei pressi del confine con l’Afghanistan.

EGITTO. Quattro poliziotti e due civili sono morti a causa di un’imboscata di miliziani islamisti nella provincia egiziana del Sinai.

UNA TESTA, UN VOTO

KIRGHIZISTAN. L’ex ministro degli esteri Sooronbai Jeenbekov é il nuovo presidente del Kirghizistan, avendo ottenuto il 55% dei voti delle elezioni del 15 ottobre.

LIBERIA. George Weah e Joseph Boakai saranno i due candidati che si sfideranno al ballottaggio  per la presidenza della Liberia.

AUSTRIA. I conservatori del Partito Popolare guidati da Sebastian Kurz hanno vinto le elezioni politiche austriache ottenendo il 31% e scavalcano Socialdemocratici e estrema destra dell’FPO che dovrebbero attestarsi entrambi attorno al 26%.

VENEZUELA. Alle elezioni regionali del 15 ottobre, il partito del presidente Maduro ha ottenuto la vittoria in 17 delle 23 regioni in palio.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,28), NASDAQ (0,16), FTSE 100 (-0,11), DAX (0,09), CAC40 (0,21), IBEX (-0,75), Nikkei (0,47), HANG SENG (0,75), Shanghai (-0,34), FTSE MIB (0,07).

VALUTE €/x. $ (1,180), £ (0,887), ¥en (131,99), ¥uan (7,778), CHF (1,151), Aus (1,499), Can (1,48), Rub (67,468), Real (3,730), Won (1330,09), Rup (76,415).

COMMODITIES. WTI (52.14), Brent (57,84), Gas (2,96), Oro (1298,20), Argento(17,18), Rame (3,22), Cotone (0,84), Zucchero (0,14), Mais (350,00), Soia (990,00), Grano (436,75), Avena (260,00), Riso (12,15).

Report geopolitico dell’11 settembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI 

SIRIA. Almeno 34 civili sono morti, tra i quali nove bambini, a seguito dei raid dell’aviazione russa nei pressi della città di Deir Ezzor.

SOMALIA. L’esercito somalo ha respinto un attacco sei miliziani di Al Shabaab, dopo che gli stessi avevano fatto esplodere un’autobomba, nella città di Balad Hawo al confine con il Kenya. Il bilancio finale degli scontri é di 18 morti.

PAKISTAN. Alcuni miliziani pachistani hanno ucciso quattro appartenenti ad una famiglia sciita hazara, tra cui in ragazzo di dodici anni, nell’ultimo atto di violenza settaria della regione.

EGITTO. Alcuni miliziani dello Stato Islamico hanno attaccato un convoglio militare egiziano, nella penisola del Sinai,causando la morte di almeno 18 persone.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (1,19), FTSE 100 (0,49), DAX (1,39), CAC40 (1,24), FTSE MIB (1,64), Nikkei (1,41), Hang Seng (1,04) 

VALUTE €/x. $ (1,195), £ (0,907), ¥en (130,843), ¥uan (7,808), CHF (1,143), Real (0,269), Rub (0,0146).

COMMODITIES. WTI (48,03), Brent (53,77). Gas (2,95), Oro (1.327,30), Argento (17,73), Rame (3,05), Cotone (0,84), Zucchero (0,14), Mais (346,00), Soia (954,75), Grano (412,25), Avena (235,50), Riso (12,40).

Report geopolitico del 7 luglio 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÁ DI CRISI

NIGER. Un’unità dell’esercito impegnata in attività di controllo nel sud-est del paese ha ucciso, per errore, 14 civili, credendoli miliziani di Boko Haram.

EGITTO. Almeno 23 soldati sono morti a seguito dell’esplosione di due autobomba, avvenute nella tormentata penisola del Sinai dove i gruppi miliziani locali hanno, da tempo, giurato fedeltà allo Stato Islamico.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

G20. É iniziato ad Amburgo, in Germania, il G20, ovvero l’incontro tra i capi di stato delle principali economie del mondo. Molto atteso l’incontro tra il presidente USA Donald Trump e quello russo Vladimir Putin.

UNA TESTA, UN VOTO

MONGOLIA. Il paese si recherà alle urne per il primo ballottaggio della sua storia. A sfidarsi saranno Khaltmaa Battulga del Partito Democratico e Miyeegombo Enkhbold del Partito Popolare della Mongolia.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA 

MERCATI. DJ (0,44), FTSE 100 (0,19), DAX (0,06), CAC40 (-0,14), FTSE MIB (-0,33), Nikkei (-0,32), Hang Seng (-0,49).

VALUTE €/x. $ (1,140), £ (0,885), ¥en (129,951), ¥uan (7,755), CHF (1,099), Real (0,267), Rub (0,0145).

COMMODITIES. WTI (44,24), Brent (46,69), Gas (2,86), Oro (1.209,50), Argento (15,42), Rame (2,64), Cotone (0,84), Zucchero (0,14).

Report geopolitico del 2 maggio 2017


Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI 

EGITTO. Almeno tre poliziotti sono morti e cinque sono rimasti feriti, dopo una sparatoria avvenuta a Il Cairo con un gruppo di miliziani armati. L’attacco non é stato rivendicato.

VENEZUELA. Non accenna a placarsi la protesta in Venezuela, a seguito dei propositi del presidente Nicolas Maduro di  convocare un’assemblea popolare per modificare la Costituzione.

COREA DEL SUD. Fonti ufficiali del governo statunitense hanno comunicato che il sistema THAAD ha raggiunto la capacità operativa iniziale.

PALESTINA. Hamas ha rilasciato un documento ufficiale nel quale riconosce la possibilità di uno stato palestinese sui confini del 1967, senza accettare l’esistenza di Israele.

SIRIA. Almeno 24 persone sono morte, nei pressi del checkpoint di Rajm-al-Salimi, al confine tra Siria e Iraq, a seguito di scontri con i miliziani dello Stato Islamico.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

GERMANIA-RUSSIA. La cancelliere Angela Merkel si recherá in visita di stato in Russia, a Sochi, per incontrare il presidente Vladimir Putin e discutere di Siria, Ucraina e del prossimo G20 di Amburgo.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA 

GRECIA. La Grecia ha raggiunto un accordo con i suoi creditori dell’area-euro e del Fondo monetario internazionale per la seconda revisione del programma di salvataggio del paese mediterraneo.

MERCATI. DJ (0,09), FTSE 100 (0,64), DAX (0,56), CAC40 (0,70), FTSE MIB (0,60), Nikkei (0,70), Hang Seng (0,33).

VALUTE €/x. $ (1,092), £ (0,844), ¥en (122,383), ¥uan (7,530), CHF (1,084).

COMMODITIES. WTI (47,59), Brent (50,38), Gas (3,20), Oro (1.257,70), Argento (16,79), Rame (2,63), Cotone (0,77), Zucchero (0,16).