Archivi tag: Colombia

COLOMBIA: Elezioni presidenziali

Risultati definitivi delle elezioni presidenziali (ballottaggio) del 17 giugno 2018:

IVAN DUQUE: 54%

Gustavo Pedro: 46%

Annunci

Report geopolitico del 18 giugno 2018

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

GUATEMALA. Un terremoto di magnitudo 5.6 é avvenuto in Guatemala, senza causare morti.

GIAPPONE. Un terremoto di magnitudo 6.1 ha colpito la città di Osaka, causando tre morti ed oltre un centinaio di feriti.

UNA TESTA, UN VOTO

COLOMBIA. Ivan Duque é il nuovo presidente della Colombia, avendo ottenuto il 54% dei voti nel ballottaggio di domenica 17 giugno.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

INDICI. DJ (-0,41), Nasdaq (0,01), FTSE 100 (-0,02), DAX (-1,36), CAC40 (-0,93), FTSE MIB (-0,41), IBEX (-0,83), Nikkei (-0,74), Hang Seng (-0,54), Shanghai (-0,70), VIX (13), Baltic Dry (1433,00).

VALUTE €/x. $ (1,161), £ (0,876), ¥en (128,27), ¥uan (7,478), CHF (1,155), Aus (1,561), Can (1,530), Rub (73,460), Real (4,347), Won (1282,56), Rup (79.041), Lyr (5,482).

COMMODITIES. WTI (66,833), Brent (75,864), Gas (2,966), Oro (1301,59), Argento (17,171), Rame (3,200), Platino (907,00), Palladio (1008,25), Acciaio (4186,00), Alluminio (2281,25), Cobalto (81000), Nickel (15549,00), Litio (131,21), Soia (924,618), Grano (501,797), Cotone (93,41), Riso (12,283), Cacao (2450,00), Caffè (115,70), Avena (228,691), Lana (2016,00), Zucchero (12,23), Mais (363,674).

La Colombia alle prese con il ballottaggio presidenziale

Le elezioni presidenziali della Colombia del 27 maggio hanno condotto ad un risultato abbastanza prevedibile, ovvero i due principali candidati Ivan Duque e Gustavo Petro dovranno sfidarsi nuovamente al ballottaggio del prossimo 17 giugno. Ivan Duque,41 anni, avvocato molto ben visto dai mercati, esponente della destra, ha ottenuto il 39% dei voti, mentre Gustavo Petro, 58 anni, ex guerrigliero e sindaco di Bogotà, candidato della sinistra, ha ricevuto poco oltre il 25% delle preferenze. Il risultato del prossimo 17 giugno sarà importante, soprattutto con rispetto all’accordo di pace con le FARC siglato dal presidente uscente Juan Manuel Santos. Entrambi i candidati si sono mostrati scettici nei confronti dell’accordo di pace, che ha permesso alle FARC di costituire un partito politico, il CARC, ed ottenere cinque seggi in ognuna delle due camere del parlamento colombiano. Ma oltre all’eventuale revisione del processo di pace, il vincitore del ballottaggio del 17 giugno dovrà occuparsi anche dell’economia in stallo, dell’aumento della produzione di droghe e del problema dei rifugiati venezuelani che scappano dal loro paese e si riversano, in massa, al confine con la Colombia.

Report geopolitico del 28 febbraio 2018

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

COLOMBIA. Un attacco condotto da appartenenti all’ELN, l’ultimo gruppo di ribelli in Colombia, ha causato la morte di cinque persone ed il ferimento di altre 10, nei pressi di Cucuta, città situata nei pressi del confine con il Venezuela.

YEMEN. Una serie di raid aerei della coalizione a guida saudita a nord e ovest dello Yemen, ha causato la morte di nove persone ed Il ferimento di altre sei.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

INDIA. L’economia indiana ha fatto registrare una crescita di +7,2% nel quarto trimestre del 2017, portando la crescita annuale a +6,6%.

INDICI. DJ (-0,64), Nasdaq (-0,08), FTSE 100 (-0,56), DAX (-0,44), CAC40 (-0,44), IBEX (-0,35),Nikkei (-1,44), Hang Seng (-1,54), Shanghai (-0,99), FTSE MIB (-0,51), VIX (20), Baltic Dry (1192,00).

VALUTE €/x. $ (1,221), £ (0,884), ¥en (130,72), ¥uan (7,728), CHF (1,152), Aus (1,563), Can (1,560), Rub (68,754), Real (3,971), Won (1320,25), Rup (79,623).

COMMODITIES. WTI (61,46), Brent (65,78), Gas (2,68), Oro (1315,45), Argento (16,37), Platino (982,70), Palladio (1043,00), Soia (1042,91), Grano (481,96), Cotone (81,65), Riso (12,36), Avena (262,26), Zucchero (13,36), Mais (374,16), Rame (3,14), Acciaio (4158,00), Nickel (13879,50), Litio (137,61).

Report geopolitico del 6 dicembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

TERRA SANTA. Il Presidente statunitense Donald Trump ha ufficialmente riconosciuto Gerusalemme come capitale di Israele, scatenando le proteste dei leader Arabi.

PAKISTAN. Alcuni uomini armati, probabilmente appartenenti ai gruppi separatisti baluci, hanno condotto un attacco nel distretto di Harnai nel Balochistan sudoccidentale, causando la morte di tre persone.

COLOMBIA. Almeno 13 persone sono morte a seguito di scontri tra guerriglieri dell’ELN e dissidenti delle FARC.

PUNTLAND. La regione Somalia semi-autonoma del Puntland ha dichiarato lo stato di emergenza, a causa di una forte siccità.

FILIPPINE. Sette ribelli e due soldati sono morti a seguito di violenti scontri avvenuti nella zona centrale di Mindanao.

IRAQ. Cinque persone sono morte e quattro sono rimaste ferite, a seguito di un attentato compiuto da miliziani dell’ISIS nella zona sud di Kirkuk.

UNA TESTA, UN VOTO

RUSSIA. L’attuale presidente russo Vladimir Putin ha annunciato che si candiderà alle prossime elezioni presidenziali, che si svolgeranno nel marzo 2018.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,05). Nasdaq (0,28), FTSE 100 (0,28), DAX (-0,38), CAC40 (-0,02), IBEX (-0,27), Nikkei (-0,37), Hang Seng (-2,15), Shanghai (-0,29), FTSE MIB (-0,49).

VALUTE €/x. $ (1,181), £ (0,883), ¥en (132,52), ¥uan (7,816), CHF (1,167), Aus (1,556), Can (1,496), Rub (69,790), Real (3,819), Won (1291,50), Rup (76,243).

COMMODITIES. WTI (56,03), Brent (61,30), Gas (2,91), Oro (1.263,60), Argento (15,87), Rame (2,94), Cotone (0,69), Zucchero (0,14), Mais (340,00), Soia (1.005,00), Grano (398,50), Avena (232,00), Riso (12,13).

AUSTRALIA. Il PIL australiano é cresciuto dello 0,7% nel terzo trimestre, portando la crescita annuale al +2,8%.

BITCOIN. La moneta virtuale ha sfondato il muro della valutazione di 13.000 dollari.

DA TENERE D’OCCHIO. UNIONE EUROPEA-Prodotto Interno Lordo.

Report geopolitico del 2 ottobre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI 

STATI UNITI. Un uomo armato ha sparato sulla folla sottostante che assisteva ad un concerto a Las Vegas, causando la morte di almeno 58 persone.

FRANCIA. Un uomo armato di coltello ha ucciso due donne, nella città di Marsiglia, prima di essere ucciso a sua volta dalle forze di polizia.

COLOMBIA. Il principale partito ribelle della Colombia, l’ELN, ha raggiunto un accordo di cessate il fuoco con le autorità governative, per la prima volta in 50 anni.

CAMERUN. Almeno otto persone sono rimaste uccise, in seguito alle proteste dei camerunensi anglofoni che, da tempo, rivendicano discriminazioni da parte dei francofoni.

IRAQ. L’esercito iracheno, sostenuto dagli alleati sciiti, si é impossessato di una base aerea nei pressi della città di Hawija, tuttora nelle mani dello Stato Islamico.

SIRIA. Un’autobomba é esplosa nei pressi di una stazione di polizia a Damasco, causando la morte di almeno 16 persone.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,62), Nasdaq (0,20), FTSE 100 (0,90), DAX (0,58), CAC40 (0,39), FTSE MIB (0,51), Nikkei (0,22), Hang Seng (0,48).

VALUTE €/x. $ (1,174), £ (0,884), CHF (1,144), ¥en (132,292), ¥uan (7,805), $Can (1,468), $Aus (1,498), Real (0,269), Rub (0,0147). Kiwi (0,613), Rup (0,0130).

COMMODITIES. WTI (50,59), Brent (56,11), Gas (2,93), Oro (1.273,00), Argento (16,64), Rame (2,93), Cotone (0,84), Zucchero (0,14), Mais (350,50), Soia (954,50), Grano (445,25), Avena (252,00), Riso (12,05).

Report geopolitico del 6 settembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI 

SIRIA. L’esercito siriano ha rotto l’assedio della città di Deir Ezzor, controllata dall’ISIS da tre anni.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

INDIA-MYANMAR. Il premier indiano Narendra Modi si recherá in visita di stato in Myanmar, dove affronterà anche la questione dei Rohingya.

COLOMBIA. Papà Bergoglio si recherá in visita di stato in Colombia.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,25), FTSE 100 (-0,25), DAX (0,75), CAC40 (0,29), FTSE MIB (0,35), Nikkei (0,15), Hang Seng (0,11).

VALUTE €/x. $ (1,192), £ (0,913), ¥en (130,016), ¥uan (7,780), CHF (1,140), Real (0,270), Rub (0,0146).

COMMODITIES. WTI (49,07), Brent (54,03), Gas (3,01), Oro (1.336,00), Argento (17,84), Rame (3,13), Cotone (0,84), Zucchero (0,14), Mais (346,75), Soia (962,50), Grano (421,00), Avena (235,00), Riso (12,46).

AUSTRALIA. L’economia australiana ha fatto registrare un +0,8% nel secondo trimestre, portando a +1,8% la crescita rispetto all’anno precedente.

Report geopolitico del 5 settembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI 

COLOMBIA. L’ELN, uno dei principali gruppi di guerriglieri della Colombia, ha siglato un temporaneo cessate il fuoco con le forze governative, mentre é in corso la visita di Papa Francesco nel paese.

STATI UNITI. L’uragano Irma ha raggiunto categoria 5, mentre si avvicina alla costa orientale degli Stati Uniti.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (-1,03), FTSE 100 (-0,52), DAX (0,18), CAC40 (-0,34), FTSE 100 (-0,52), Nikkei (-0,53), Hang Seng (–).

VALUTE €/x. $ (1,192), £ (0,914), ¥en (129,590), ¥uan (7,783), CHF (1,127), Real (0,269), Rub (0,0146).

COMMODITIES. WTI (48,60), Brent (53,25), Gas (2,98), Oro (1.343,10), Argento (17,90), Rame (3,10), Cotone (0,84), Zucchero (0,14), Mais (343,00), Soia (960,50), Grano (430,50), Avena (218,50), Riso (12,50).

Report geopolitico del 14 novembre 2016


Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÁ DI CRISI

AFGHANISTAN. Quattro contractors statunitensi sono morti a seguito di un attacco dei talebani alla base di Baghram.

COLOMBIA. il presidente colombiano Manuel Santos e le FARC hanno annunciato di aver trovato un nuovo accordo di pace, che bypasserebbe quello boccato dal referendum.

MYANMAR. L’esercito di Myanmar ha comunicato di aver ucciso almeno 25 combattenti Rohingya nello stato di Ralhine. Human Rights Watch ha rivelato che nei giorni precedenti diversi villaggi della minoranza Rohingya erano stati bruciati.

UNA TESTA, UN VOTO

BULGARIA. Il candidato del partito socialista, Rumen Radev, ex-comandante dell’aviazione e ritenuto vicino a Vladimir Putin, ha vinto le elezioni presidenziali del paese, ottenendo il 59% dei voti.

MOLDAVIA. Il candidato nazionalista Igor Dodon, ritenuto vicino alle posizioni della Russia, ha vinto le elezioni presidenziali moldave, ottenendo il 53,4% dei voti.

IL BORSINO

MERCATI. DJ (0,11), FTSE 100 (0,34), DAX (0,24), Cac40 (0,43), FTSE MIB (-0,75), Nikkei -0,03), Hang Seng (0,46).

Report geopolitico del 3 ottobre 2016

  
Il presidente colombiano Manuel Santos.

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale 

UNITÀ DI CRISI

ETIOPIA. Più di 50 persone sono morte a seguito di scontri tra la popolazione Oromo e la polizia, nel corso di alcune dimostrazioni.

AFGHANISTAN. I Talebani hanno lanciato un assalto alla città di Kunduz, di cui erano già entrati in possesso l’anno scorso. Al momento, l’offensiva è stata respinta dalle truppe governative.

UN UOMO, UN VOTO

COLOMBIA. Ne, referendum indetto dal governo colombiano per ratificare l’accordo di pace siglato con le FARC ha vinto il No con il 50,2% dei voti espressi.

UNGHERIA. Il referendum promosso dal premier ungherese Viktor Orban circa le quote dei migranti che la UE vorrebbe assegnate ad ogni stato è fallito, a causa del non raggiungimento del quorum.

IL BORSINO

MERCATI. DJ (-0,30), ftse 100 (1,22), DAX (1,01), Cac40 (0,12), FTSE MIB (-0,77), Nikkei (0,49), Hang Seng (0,09).

VALUTE (€/n). $ (1,118), £ (0,871), ¥ (114,416), Yuan (7,471), CHF (1,091).

COMMODITIES. WTI (48,53), Brent (50,69), Gas (2,90), Oro (1.310,20), Argento (18,90), Rame (2,18), Cotone (0,68),Zucchero (0,33).