Pillole glopolitiche: 8 settembre 2015

 
DANGER ROOM

YEMEN. Il Qatar ha inviato circa 1000 soldati, corredati di 200 veicoli corazzati e 30 elicotteri Apache, al fianco della coalizione araba a guida saudita che nello Yemen sta contrastando i ribelli Houthi.

AFGHANISTAN. Undici appartenenti alle squadre antidroga afghane sarebbero morti e quattro feriti a causa del fuoco amico degli attacchi della coalizione internazionale, nella provincia di Helmand.

PAKISTAN. L’esercito pakistano ha annunciato di aver condotto il suo primo attacco con un drone di propria produzione, il Burraq, uccidendo tre importanti terroristi nella Shawal Valley. Nella provincia del Balocistsn é stato invece ucciso Allah Nazar Baloch, leader del Baloch Liberation Front.

TURCHIA. L’esercito turco ha bombardato alcune postazioni del PKK, nel nord dell’Iraq, dopo che i terroristi curdi avevano ucciso 40 membri delle forze di sicurezza turche.

ISRAELE. Israele ha iniziato la costruzione di un muro lungo il confine occidentale del paese, al confine con Siria e Giordania.

ONE MAN, ONE VOTE

GIAPPONE. L’attuale primo ministro giapponese Shinzo Abe é stato riconfermato alla guida del suo partito, il Liberal Democratic Party, per un altro mandato triennale.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA
CINA. Continuano i dati negativi riguardanti l’economia cinese: ad agosto le importazioni sono calate del 14,3% a/a, mentre le esportazioni hanno fatto registrare un +6.1% a/a, più basso del dato di luglio che aveva raggiunto +8.9%.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...