Pillole glopolitiche: 31 luglio 2015

 

DANGER ROOM.

ISRAELE: alcuni coloni israeliani hanno dato fuoco ad una casa palestinese, uccidendo un bimbo di 18 mesi e ferendo, in maniera critica, il resto della famiglia.

AFGHANISTAN: le ANF, Aghan National Forces, hanno riconquistato il distretto di Nawzad nella provincia di Helmand, uccidendo almeno 50 talebani.

CIAD: l’esercito ciadiano ha rivelato di aver ucciso almeno 117 miliziani di Boko Haram nell’offensiva lanciata due settimane fa.

DIPLOMAZIA AL LAVORO.

PAKISTAN: il presidente turco Recep Tayyip Erdogan si recherà in visita in Pakistan, scopo rafforzare i rapporti tra i due paesi.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA.

STATI UNITI: il PIL del secondo trimestre ha mostrato una crescita del 2.3% a/a, dovuta principalmente ad una crescita delle esportazioni, fallendo le aspettatuve che prevedevano una crescita del 2.7%.

TAIWAN: il PIL del secondo trimestre ha mostrato una crescita dello 0,6%, contro le aspettative che prevedevano una crescita del 2,6%.

GABON: secondo le previsioni del governo l’economia del paese crescerà del 4,8% nel 2015 e del 5,7% nel 2016.

NONSOLOPOLITICA.

BRASILE: lo scandalo che ha coinvolto  il gigante del petrolio brasiliano e i vertici del governo, si sta allargando e ha coinvolto anche la società statale Eletronuclear, di cui é stato arrestato il presidente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...