Pillole glopolitiche: 26 maggio 2015

 

AFGHANISTAN: rappresentanti del governo afghano, guidati dal ministero della difesa Mohammad Masoom Stanekzai, ed esponenti talebani si sono incontrati  ad Urumqi, capitale dello Xinjiang cinese, per riprendere dei colloqui di pace.

IRAQ: una coalizione di forze irachene, consistenti sia di soldato dell’esercito regolare che di milizie sciite, hanno lanciato una offensiva su larga scala contro lo Stato Islamico, nella provincia dell’Anbar.

LIBANO: sei combattenti di Hezbollah e trenta ribelli islamici sono morti, a seguito di violento scontri nei dintorni di Qalamoun, regine al confine con la Siria. 

YEMEN: le forze filo governative hanno riconquistato la città di Dhale, nel sud  del paese, riprendendola alle milizie sciite Houthi.

KENYA: un convoglio di poliziotti somali é uscito indenne da un’imboscata tesa da alcuni militanti di al-Shabaab, nella località di Yumbis.

SINGAPORE: il PIL del quarto trimestre é cresciuto del 3,2% rispetto al trimestre precedente, del 2,6% in un anno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...