Pillole geopolitiche: 18 marzo 2015



TUNISIA: alcuni terroristi hanno attaccato il Museo del Bardo nella capitale Tunisi, provocando la morte di 19 persone, tra le quali ci sarebbero 4 italiani.

MALI: due caschi blu dell’ONU sono morti nei pressi di Gao, a seguito di un incidente dell’elicottero sul quale viaggiavano.

ISRAELE: il Likud, il partito del premier uscente Benjamin Netanyahu, ha vinto le elezioni politiche israeliane per il rinnovo della Knesset, ottenendo 30 seggi, mentre l’Unione Sionista, il partito dello sfidante Isaac Herzog, ha ottenuto soltanto 24 seggi. Terzo la coalizione araba che ha ottenuto 14 seggi. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...