L’OFFENSIVA DIPLOMATICA DELL’AUTORITÀ PALESTINESE

20150119-164036.jpg

Il segretario generale dell’ONU, Ban-Ki-Moon, ha dichiarato che la Palestina entrerà a far parte della Corte Penale Internazionale (ICC) a partire dal prossimo 1 Aprile. La richiesta di ingresso alla ICC rappresenta l’ultimo passo dell’offensiva diplomatica messa in piedi dal leader dell’Autorità Palestinese Mahmoud Abbas per ottenere il tanto agognato riconoscimento della Palestina come stato. Frustrato dai numerosi colloqui di pace falliti nel passato, e soprattutto dall’ultimo affossamento all’ONU di un progetto di restituzione dei territori occupati da Israele, Abbas ha deciso di continuare nel processo di internazionalizzazione della lotta muovendosi all’interno delle Nazioni Unite e slegandosi dai dettami forniti dagli Stati Uniti. Lo scopo primario è quello di mettere in difficoltà Israele, che ha definito le iniziative di Abbas “intifada diplomatica”, cercando di spingere Netanyahu a siglare un accordo di pace che preveda la fine dell’occupazione dei territori e la nascita di uno stato. Naturalmente Israele ha protestato in maniera vigorosa per questa nuova offensiva diplomatica, e ha risposto sospendendo i contributi mensili che versa all’Autorità Palestinese per gli stipendi dei funzionari. Anche gli Stati Uniti, sebbene contrariati dall’atteggiamento scarsamente propositivo di Israele, stanno pensando di rivedere il programma di aiuti da 263 milioni di dollari. L’adesione della Palestina alla ICC pone un grande problema giuridico. Abbas ha voluto fortemente l’ingresso perché intende citare in giudizio Israele per crimini contro l’umanità sia per quanto commesso in passato, sia nel caso di eventuali ulteriori colonizzazioni della West Bank e della Striscia di Gaza. Il rischio è che ad uscirne malconcia potrebbe essere la stessa Corte Penale Internazionale che potrebbe vedere ridimensionata la sua capacità di agire da arbitro di giustizia internazionale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...