Report geopolitico del 20 giugno 2018

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

YEMEN. La coalizione a guida saudita ha completato la conquista della città di Hodeidah, dopo aver preso possesso dell’aeroporto.

TURCHIA. Un assalto condotto da miliziani curdi nel sud est della Turchia ha provocato la morte di due soldati turchi ed il ferimento di uno.

AFGHANISTAN. Miliziani talebani hanno assaltato due checkpoint dell’esercito afghano, nel distretto di Bagdhis, causando la morte di 30 soldati.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

SUD SUDAN. Il presidente sud sudanese Salva Kiir ed il leader dei ribelli Riek Machar si sono incontrati nella capitale etiopica Addis Abeba, con l’intento di porre fine alla guerra civile che imperversa da cinque anni.

ONU. L’ambasciatrice americana all’ONU Nikki Haley ha comunicato che gli Stati Uniti lasceranno lo Human Rights Council.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

INDICI. DJ (-0,17), Nasdaq (0,72), FTSE 100 (0,31), DAX (0,14), CAC40 (-0,34), IBEX (0,34), FTSE MIB (0,16), Nikkei (0,60), Hang Seng (-0,63), Shanghai (-0,20), VIX (13), Baltic Dry (1373,00).

VALUTE €/x. $ (1,153), £ (0,876), ¥en (126,78), ¥uan (7,476), CHF (1,150), Aus (1,569), Can (1,531), Rub (73,805), Real (4,353), Won (1287,91), Rup (78,867), Lyr (5,497).

COMMODITIES. WTI (66,833), Brent (75,864), Gas (2,966), Oro (1301,59), Argento (17,171), Rame (3,200), Platino (907,00), Palladio (1008,25), Acciaio (4186,00), Alluminio (2171,00), Cobalto (81000), Nickel (15549,00), Litio (131,21), Soia (924,65), Grano (501,79), Cotone (93,41), Riso (12,283), Cacao (2568,00), Caffè (113,65), Avena (236,987), Lana (2021,00), Zucchero (11,89), Mais (351,211)

Annunci

Report geopolitico del 19 Giugno 2018

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

MOZAMBICO. L’organizzazione umanitaria Human Rights Watch ha reso noto che gli attacchi dei miliziani islamisti nel nord del paese, hanno causato la morte di 39 persone nel mese di maggio.

SVEZIA. Una sparatoria, avvenuta in un bar della città svedese di Malmoe, ha provocato la morte di tre persone.

TURCHIA. L’aviazione turca ha comunicato di aver condotto una serie di strike aerei nel sud est della Turchia ed in Iraq, uccidendo oltre 20 miliziani.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

INDICI. DJ (-1,16), Nasdaq (-0,41), FTSE 100 (-0,38), DAX (-1,22), CAC40 (-1,10), FTSE MIB (-0,07), IBEX (-0,14), Nikkei (-1,77), Hang Seng (-2,76), Shanghai (-3,82), VIX (14), Baltic Dry (1433,00).

VALUTE €/x. $ (1,153), £ (0,876), ¥en (126,78), ¥uan (7,476), CHF (1,150), Aus (1,569), Can (1,531), Rub (73,805), Real (4,353), Won (1287,91), Rup (78,867), Lyr (5,497).

COMMODITIES. WTI (66,833), Brent (75,864), Gas (2,966), Oro (1301,59), Argento (17,171), Rame (3,200), Platino (907,00), Palladio (1008,25), Acciaio (4186,00), Alluminio (2281,25), Cobalto (81000), Nickel (15549,00), Litio (131,21), Soia (924,618), Grano (501,797), Cotone (93,41), Riso (12,283), Cacao (2450,00), Caffè (115,70), Avena (228,691), Lana (2016,00), Zucchero (12,23), Mais (363,674).

Report geopolitico del 18 giugno 2018

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

GUATEMALA. Un terremoto di magnitudo 5.6 é avvenuto in Guatemala, senza causare morti.

GIAPPONE. Un terremoto di magnitudo 6.1 ha colpito la città di Osaka, causando tre morti ed oltre un centinaio di feriti.

UNA TESTA, UN VOTO

COLOMBIA. Ivan Duque é il nuovo presidente della Colombia, avendo ottenuto il 54% dei voti nel ballottaggio di domenica 17 giugno.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

INDICI. DJ (-0,41), Nasdaq (0,01), FTSE 100 (-0,02), DAX (-1,36), CAC40 (-0,93), FTSE MIB (-0,41), IBEX (-0,83), Nikkei (-0,74), Hang Seng (-0,54), Shanghai (-0,70), VIX (13), Baltic Dry (1433,00).

VALUTE €/x. $ (1,161), £ (0,876), ¥en (128,27), ¥uan (7,478), CHF (1,155), Aus (1,561), Can (1,530), Rub (73,460), Real (4,347), Won (1282,56), Rup (79.041), Lyr (5,482).

COMMODITIES. WTI (66,833), Brent (75,864), Gas (2,966), Oro (1301,59), Argento (17,171), Rame (3,200), Platino (907,00), Palladio (1008,25), Acciaio (4186,00), Alluminio (2281,25), Cobalto (81000), Nickel (15549,00), Litio (131,21), Soia (924,618), Grano (501,797), Cotone (93,41), Riso (12,283), Cacao (2450,00), Caffè (115,70), Avena (228,691), Lana (2016,00), Zucchero (12,23), Mais (363,674).

Il Ragazzo Geopolitico’s view (week 1)

di sicuro l’evento principale di questa settimana è rappresentato dallo storico incontro tra il presidente statunitense Donald Trump ed il leader nordcoreano Kim Jong-un. i due si sono incontrati martedì 12 giugno in territorio neutro, a Singapore. si sono salutati, comprensibilmente tesi, si sono annusati e poi si sono stretti la mano, un evento ancor più importante dell’incontro in se per se. non è dato sapere esattamente cosa si siano detti i due, non sono state diffuse minute dell’incontro, ma un semplice comunicato con il quale i Stati Uniti e Corea del Nord si impegnano nell’intraprendere il processo di denuclearizzazione della penisola coreana. nonostante, quindi, i poco tangibili risultati, sui quali solo il tempo ci potrà dire, l’incontro è un indiscutibile successo personale per Donald Trump e i suoi sostenitori: il presidente USA è riuscito laddove molti non pensavano nemmeno si arrivare. saranno contenti anche i sud coreani, stanchi di essere costantemente sotto il tiro della retorica guerresca della Corea del  Nord. saranno contenti, probabilmente, anche gli investitori internazionali che vedono nella Corea del Nord un mercato molto promettente. non si sa bene cosa pensino, invece, Cina e Russia. entrambi si sono affrettati a dichiarare che i propositi di riappacificazione sono un evento positivo per la regione e per il mondo intero. entrambi però, e questo non lo dicono. temono che la riappacificazione possa consentire agli USA di impossessarsi di un altro avamposto strategico nell’area. la nuova strategia americana, basata sul concetto di scenario indopacifico, non ammette remore, neanche stringere la mano al vecchio arcinemico nordcoreano.

Report geopolitico del 14 giugno 2018

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

SUD AFRICA. Due persone sono morte e altre due sono rimaste ferite, dopo che un attentatore ha assalito alcune persone che uscivano da una moschea di Città del Capo.

NICARAGUA. Almeno quattro persone sono morte a Masatape, cittadina a 30 km da Managua, nel corso delle proteste popolari contro il presidente Manuel Ortega.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

BCE. Il presidente della Banca Centrale Europea Mario Draghi ha comunicato che le misure di Quantitative Easing potrebbero terminare per la fine del 2018.

FED. La Federal Reserve ha deciso di alzare i tassi di interessi, ponendoli nel range 1,75-2.00.

INDICI. DJ (-0,17), Nasdaq (0,74), FTSE 100 (0,81), DAX (1,68), CAC40 (1,39), IBEX (0,59), FTSE MIB (1,22), Nikkei (-0,99), Hang Seng (-0,80), Shanghai (-0,18), VIX (12), Baltic Dry (1433,00).

VALUTE €/x. $ (1,173), £ (0,876), ¥en (129,15), ¥uan (7,500), CHF (1,158), Aus (1,551), Can (1,522), Rub (72,755), Real (4,331), Won (1269,54), Rup (79,292), Lyr (5,451).

COMMODITIES. WTI (66,84), Brent (75,865), Gas (2,966), Oro (1301,56), Argento (17,171), Rame (3,200), Platino (907,00), Palladio (1008,25), Acciaio (4186,00), Alluminio (2281,25), Cobalto (81000), Nickel (15549,00), Litio (131,29), Soia (924,618), Grano (501,797), Cotone (93,41), Riso (12,823), Cacao (2450,00), Caffè (115,70), Avena (228,691), Lana (2016,00), Zucchero (12,23), Mais (363,674).

Report geopolitico del 13 giugno 2018

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

YEMEN. La coalizione araba a guida saudita impegnata nello Yemen ha lanciato l’assalto alla città portuale di Hodeidah, ultimo punto di rilievo strategico ancora nelle mani dei ribelli Houthi.

MACEDONIA. Grecia e Fyrom hanno raggiunto un’intesa sul nome che quest’ultima dovrà avere, Macedonia del Nord.

UNA TESTA, UN VOTO

COREA DEL SUD. Il Partito Democratico di Corea del presidente Moon Jae-in ha stravinto le elezioni locali del 13 giugno, conquistando 11 dei 12 seggi in palio per l’Assemblea Nazionale, nonché 14 dei 17 posti da governatori e sindaci da assegnare.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

INDICI. DJ (-0.1), Nasdaq (0,00), FTSE 100 (0,01), DAX (0,36), CAC40 (-0,05), IBEX (-0,05), FTSE MIB (0,9), Nikkei (0,39), Hang Seng (-1,21), Shanghai (-0,61), VIX (12,47), Baltic Dry (1404,0).

VALUTE €/x. $ (1,176), £ (0,882), ¥ne (130,03), ¥uan (7,529), CHF (1,161), Aus (1,550), Can (1,531), Rub (73,826), Real (4,358), Won (1275,88), Rup (79,534), Lyr (5,460).

COMMODITIES. WTI (66,035), Brent (75,704), Gas (2,941), Oro (1293,27), Argento (16,866), Rame (3,233), Platino (889,60), Palladio (1010,05), Acciaio (4144,00), Alluminio (2302,00), Cobalto (80750), Nickel (15135,50), Litio (132,28), Soia (944,826), Grano (527,236), Cotone (95,13), Riso (11,930), Cacao (2380,00), Caffè (116,20), Avena (236,913), Lana (2011,00), Zucchero (12,51), Mais (376,287).

Report geopolitico del 12 giugno 2018

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

AFGHANISTAN. Alcuni miliziani talebani hanno assassinato un governatore distrettuale della provincia di Faryab, rompendo il cessate il fuoco proclamato la settimana scorsa.

SUD AFRICA. Sono quattro i minatori morti a seguito del crollo della miniera di Kloof Ikamva, nei pressi di Johannesburg.

BANGLADESH. Le forti piogge monsoniche che hanno colpito il Bangladesh hanno causato la morte di 12 persone.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

USA-COREA DEL NORD. Si é concluso con una storica stretta di mano tra Donald Trump e Kim Jong-un il vertice di Singapore, al termine del quale é stato siglato un accordo per l’inizio di un processo di denuclearizzazione della penisola nord coreana.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

INDICI. DJ (-0,09), Nasdaq (0,39), FTSE 100 (-0,43), DAX (0,00), CAC40 (-0,38), IBEX (0,16), Nikkei (0,33), Hang Seng (0,20), Shanghai (0,91), FTSE MIB (0,15), VIX (12), Baltic Dry (1340,00).

VALUTE €/x. $ (1,178), £ (0,881), ¥en (130,03), ¥uan (7,549), CHF (1,161), Aus (1,550), Can (1,533), Rub (73,997), Real (4,360), Won (1272,14), Rup (79,501), Lyr (5,376).

COMMODITIES. WTI (65,033), Brent (75,810), Gas (2,897), Oro (1298,32), Argento (16,716), Rame (3,268), Platino (904,50), Palladio (1015,00), Acciaio (4260,00), Alluminio (2312,00), Cobalto (87750), Nickel (15423,50), Litio (130,60), Soia (996,38), Grano (531,459), Cotone (90,95), Riso (11,455), Cacao (2296,00), Caffè (118,20), Avena (241,425), Lana (2027,00), Zucchero (12,20), Mais (379,332).

Report geopolitico dell’11 Giugno 2018

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

AFGHANISTAN. Un attentatore suicida si é fatto esplodere all’esterno di alcuni edifici ministeriali a Kabul, causando la morte di almeno 13 persone. L’attentato é stato rivendicato dall’ISIS.

SPAGNA. Circa 200mila persone hanno manifestato in tutta la regione, per riaffermare il loro diritto alla secessione dalla Spagna.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

UCRAINA. I ministri degli esteri di Francia, Germania, Russia e Ucraina si sono riuniti a Berlino, per discutere dell’attuale situazione nell’est ucraino.

COREA DEL NORD. Si svolgerà domani, a Singapore, il tanto atteso è più volte rimandato vertice tra Donald Trump e Kim Jong Un.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

INDICI. DJ (0,13), Nasdaq (0,23), FTSE 100 (0,11), DAX (0,60), CAC40 (0,43), IBEX (1,56), Nikkei (0,48), Hang Seng (0,35), Shanghai (-0,46), FTSE MIB (3,42), VIX (12), Baltic Dry (1340,00).

VALUTE €/x. $ (1,179), £ (0,881), ¥en (129,62), ¥uan (7,551), CHF (1,163), Aus (1,550), Can (1,534), Rub (73,790), Real (4,390), Won (1268,16), Rup (79,498), Lyr (5,329).

COMMODITIES. WTI (65,033), Brent (75,810), Gas (2,897), Oro (1298,32), Argento (16,716), Rame (3,268), Platino (904,50), Palladio (1015,00), Acciaio (4260,00), Alluminio (2312,00), Cobalto (87750), Nickel (15423,50), Litio (130,60), Soia (996,384), Grano (521,495), Cotone (90,95), Riso (11,455), Cacao (2296,00), Caffè (118,20), Avena (241,425), Lana (2027,00), Zucchero (12,20), Mais (379,332).

Report geopolitico del 7 giugno 2018

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

IRAQ. L’esplosione di un deposito munizioni, situato nei pressi o all’interno di una moschea nel quartiere sciita di Baghdad, ha causato la morte di almeno 18 persone, molti sostenitori di Moqtada Al-Sadr recente vincitore delle elezioni politiche irachene.

AFGHANISTAN. Il presidente afghano Ashraf Grani ha annunciato il raggiungimento di un accordo con i talebani per un cessate il fuoco temporaneo.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

INDICI. DJ (0,37), Nasdaq (-0,66), FTSE 100 (0,11), DAX (-0,15), CAC40 (-0,17), IBEX (0,38), Nikkei (0,87), Hang Seng (0,79), Shanghai (-0,20), FTSE MIB (-0,18), VIX (12), Baltic Dry (1340,00).

VALUTE €/x. $ (1,183), £ (0,881), ¥en (130,26), ¥uan (7,566), CHF (1,161), Aus (1,545), Can (1,531), Rub (73,308), Real (4,587), Won (1266,42), Rup (79,438), Lyr (5,291).

COMMODITIES. WTI (65,033), Brent (75,810). Gas (2,897), Oro (1298,32), Argento (16,716), Rame (3,268), Platino (904,50), Palladio (1015,00), Acciaio (4260,00), Alluminio (2312,00), Cobalto (87750), Nickel (15423,50), Litio (130,60), Soia (996,384), Grano (521,495), Cotone (90,95), Riso (11,455), Cacao (2296,00), Caffè (118,20), Avena (241,425), Lana (2027,00), Zucchero (12,20), Mais (379,332).

Un sito di GloPolitica