Report geopolitico dell’11 dicembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

SIRIA. Il presidente russo Vladimir Putin ha compiuto una visita inaspettata alla base siriana di Hmeimim, al termine della quale ha comunicato l’inizio del ritiro delle proprie truppe.

STATI UNITI. Un attentatore suicida, originario del Bangladesh, ha tentato di farsi esplodere in una stazione della metropolitana nei pressi di Times Square, provocando solo alcuni danni.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

ISRAELE-UE. Il primo ministro Benjamin Netanyahu si é recato a Bruxelles, dove ha incontrato Federica Mogherini, alla ricerca di supporto politico, dopo la decisione di Donald Trump di riconoscere Gerusalemme quale capitale di Israele.

RUSSIA-CINA-INDIA. I ministri degli esteri di Russia, Cina e India si incontreranno a Nuova Delhi, per discutere di sicurezza e commercio, oltre che di Afghanistan.

UNA TESTA, UN VOTO

FRANCIA. Le elezioni regionali della Corsica si sono concluse con una convincente vittoria dei nazionalisti, che ora chiedono maggiore autonomia al governo centrale.

INDIA. Rahul Gandhi sarà il nuovo leader del Partito del Congresso, storico partito indiano, attualmente all’opposizione.

MILITARIA

QATAR. Il governo qatarino ha siglato con il governo inglese un contratto del valore di oltre 6 miliardi di dollari, per l’acquisizione di 24 aerei d’attacco Typhoon dalla società BAE.

ESERCITAZIONI. Stati Uniti, Corea del Sud e Giappone hanno iniziato una serie di esercitazioni congiunte al largo delle coste del Mar del Giappone.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,13), Nasdaq (0,44), FTSE 100 (0,80), DAX (-0,23), CAC40 (-0,23), IBEX (-0,14), Nikkei (0,56), Hang Seng (1,18), Shanghai (0,98), FTSE MIB (-0,36).

VALUTE €/x. $ (1,179), £ (0,882), ¥en (133,66), ¥uan (7,806), CHF (1,167), Aus (1,567), Can (1,516), Rub (69,795), Real (3,865), Won (1285,61), Rup (75,980).

COMMODITIES. WTI (57,95), Brent (64,66), Gas (2,81), Oro (1.243,10), Argento (15,63), Rame (2,99), Cotone (0,69), Zucchero (0,14), Mais (336,00), Soia (984,50), Grano (387,75), Avena (227,50), Riso (12,26).

TURCHIA. L’economia turca é cresciuta dell’11.1% nel terzo trimestre del 2017.

DA TENERE D’OCCHIO. Discorso del presidente della BCE Mario Draghi.

Annunci

Report geopolitico del 7 dicembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

YEMEN. Le forze sostenute dall’Arabia Saudita hanno conquistato un’area a circa 300 km da Sanaa, sul Mar Rosso.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

TURCHIA-GRECIA. Il presidente della Turchia Recep Tayyip Erdogan si é recato in visita in Grecia, la prima volta di un presidente turco dal 1952. Sul tavolo dei negoziati anche la questione di Cipro.

UNA TESTA, UN VOTO

HONDURAS. Il Tribunale della Corte Suprema, dopo un nuovo conteggio dei voti, ha dichiarato Juan Orlando Hernandez vincitore delle elezioni presidenziali, avendo ottenuto il 42,9% dei voti.

NEPAL. Gli abitanti delle province meridionali del Nepal si recheranno alle urne per scegliere i loro rappresentanti locali e nazionali.

MILITARIA

QATAR. Il governo qatariota ha siglato un contratto con il governo francese per l’acquisto di carri armati e jet per un valore di 12 miliardi di dollari.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,22), Nasdaq (0,47), FTSE 100 (-0,37), DAX (0,36), CAC40 (0,18), IBEX (0,84), Nikkei (1,45), Hang Seng (0,26), Shanghai (-0,67), FTSE MIB (0,68).

VALUTE €/x. $ (1,178), £ (0,880), ¥en (132,88), ¥uan (7,801), CHF (1,17), Aus (1,568), Can (1,513), Rub (69,776), Real (3,819), Won (1287,95), Rup (76,111).

COMMODITIES. WTI (56,66), Brent (62,09), Gas (2,76), Oro (1.244,60), Argento (15,62), Rame (2,94), Cotone (0,69), Zucchero (0,14).

BITCOIN. La criptovaluta continua nel suo rally raggiungendo il valore di 15.000 $.

SVIZZERA. Tasso di disoccupazione al 3%.

UE. Crescita del PIL comunitario al 2,6%.

DA TENERE D’OCCHIO. Tasso di disoccupazione USA.

La Eastern Partnership

Nel corso del 5° summit della Eastern Partenrship, svoltosi lo scorso 24 novembre a Bruxelles, i leader dell’Unione Europea si sono incontrati con i loro omologhi di Armenia, Azerbaigian, Georgia, Bielorussia, Ucraina e Moldavia. Sul tavolo dei colloqui la volontà comune di rafforzare i legami economici, politici e sociali. Nella sua dichiarazione finale la UE ha riaffermato il suo impegno al rispetto dell’integrità territoriale, indipendenza e sovranità di tutti i suoi partner, richiamando la necessità della diplomazia per la risoluzione delle numerose dispute territoriali non ancora risolte. Inoltre, la Ue ha riconosciuto le aspirazioni europee degli stati che hanno già siglato un accordo di associazione, ovvero Georgia, Ucraina e Moldavia, nonché il diritto degli altri membri a scegliere il livello di ambizione a cui aspirano nell’ambito delle istituzioni europee. In aggiunta, i leader riuniti hanno sottolineato, congiuntamente; l’importanza della good governance, la necessità di collegamenti migliori e più sicuri, la sicurezza energetica, l’indipendenza dei media. Al termine del summit Unione Europea ed Armenia hanno siglato un Accordo di Partnership (CEPA), il primo che Bruxelles sigla con un paese che appartiene all’Unione Economica Eurasiatica. Oltre all’aspetto economico, bisogna tener conto anche del punto di vista geopolitico secondo cui la Eastern Partnership è uno strumento che ha il compito di tenere alla larga l’influenza russa nella regione.

Report geopolitico del 6 dicembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

TERRA SANTA. Il Presidente statunitense Donald Trump ha ufficialmente riconosciuto Gerusalemme come capitale di Israele, scatenando le proteste dei leader Arabi.

PAKISTAN. Alcuni uomini armati, probabilmente appartenenti ai gruppi separatisti baluci, hanno condotto un attacco nel distretto di Harnai nel Balochistan sudoccidentale, causando la morte di tre persone.

COLOMBIA. Almeno 13 persone sono morte a seguito di scontri tra guerriglieri dell’ELN e dissidenti delle FARC.

PUNTLAND. La regione Somalia semi-autonoma del Puntland ha dichiarato lo stato di emergenza, a causa di una forte siccità.

FILIPPINE. Sette ribelli e due soldati sono morti a seguito di violenti scontri avvenuti nella zona centrale di Mindanao.

IRAQ. Cinque persone sono morte e quattro sono rimaste ferite, a seguito di un attentato compiuto da miliziani dell’ISIS nella zona sud di Kirkuk.

UNA TESTA, UN VOTO

RUSSIA. L’attuale presidente russo Vladimir Putin ha annunciato che si candiderà alle prossime elezioni presidenziali, che si svolgeranno nel marzo 2018.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,05). Nasdaq (0,28), FTSE 100 (0,28), DAX (-0,38), CAC40 (-0,02), IBEX (-0,27), Nikkei (-0,37), Hang Seng (-2,15), Shanghai (-0,29), FTSE MIB (-0,49).

VALUTE €/x. $ (1,181), £ (0,883), ¥en (132,52), ¥uan (7,816), CHF (1,167), Aus (1,556), Can (1,496), Rub (69,790), Real (3,819), Won (1291,50), Rup (76,243).

COMMODITIES. WTI (56,03), Brent (61,30), Gas (2,91), Oro (1.263,60), Argento (15,87), Rame (2,94), Cotone (0,69), Zucchero (0,14), Mais (340,00), Soia (1.005,00), Grano (398,50), Avena (232,00), Riso (12,13).

AUSTRALIA. Il PIL australiano é cresciuto dello 0,7% nel terzo trimestre, portando la crescita annuale al +2,8%.

BITCOIN. La moneta virtuale ha sfondato il muro della valutazione di 13.000 dollari.

DA TENERE D’OCCHIO. UNIONE EUROPEA-Prodotto Interno Lordo.

Report geopolitico del 5 dicembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

AFGHANISTAN. Omar Khetab, uno dei top leader di Al Qaeda, anche conosciuto come Omar Mansoor, é stato ucciso a seguito di un’operazione congiunta di esercito afghano e forze NATO.

ISRAELE. Il presidente statunitense Donald Trump avrebbe rivelato in anteprima, a diversi leader, la decisione di voler spostare l’ambasciata USA da Tel Aviv a Gerusalemme, riconoscendola, di fatto, come capitale di Israele. La decisione ha scatenato le ire di quasi tutti i leader del mondo arabo.

UCRAINA. L’ex presidente georgiano Mikhail Saakashvili e governatore della città ucraina di Odessa, é stato liberato dai suoi sostenitori, dopo che la polizia aveva proceduto al suo arresto.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (-0,29), Nasdaq (0,14), FTSE 100 (-0,16), DAX (-0,08), CAC40 (-0,26), IBEX (0,03), Nikkei (-0,37), Hang Seng (-0,99), Shanghai (-0,19), FTSE MIB (0,24).

VALUTE €/X. $ (1,184), £ (0,881), ¥en (133,37), ¥uan (7,835), CHF (1,167), Aus (1,551), Can (1,495), Rub (69,547), Real (3,819), Won (1286,86), Rup (76,301).

COMMODITIES. WTI (57,63), Brent (62,87), Gas (2,90), Oro (1.264,40), Argento (16,03), Rame (2,92), Cotone (0,69). Zucchero (0,14), Mais (340,25), Soia (1.011,50), Grano (406,00), Avena (239,00), Riso (12,30).

DA TENERE D’OCCHIO. Australia-Prodotto Interno Lordo.

Report geopolitico del 4 dicembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

SIRIA. Le milizie curde dell’YPG hanno riconquistato tutta l’area nei dintorni di Deir Ezzor, precedentemente nella mani dello Stato Islamico.

YEMEN. L’ex presidente yemenita Ali Abdullah Saleh é stato ucciso dai ribelli Houthi, mentre si trovava nella sua auto fuori dalla città di Sanaa.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

ONU. Il governo statunitense ha comunicato che abbandonerà gli accordi sulle migrazioni, sottoscritti lo scorso anno a New York.

GCC. I membri del Consiglio di Cooperazione del Golfo si riuniranno in Kuwait, in uno dei consessi più tesi dati i rapporti duri con il Qatar.

UE. Il ministro delle finanze portoghesi Mario Centeno é stato eletto alla guida dell’Eurogruppo.

MILITARIA

VIGILANT ACE. Stati Uniti e Corea del Sud hanno iniziato una imponente serie di esercitazioni aeree e terrestri,, proprio dopo alcuni giorni dal lancio del missile ICBM nordcoreano.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,59), Nasdaq (-0,56), FTSE 100 (0,53), DAX (1,53), CAC40 (1,36), IBEX (1,23), Nikkei (-0,49), Hang Seng (0,37), Shanghai (-0,22), FTSE MIB (1,16).

VALUTE €/x. $ (1,186), £ (0,877), ¥en (133,91), ¥uan (7,853), CHF (1,166), Aus (1,558), Can (1,503), Rub (69,776), Real (3,855), Won (1287,92), Rup (76,409).

COMMODITIES. WTI (57,40), Brent (62,37), Gas (2,98), Oro (1.274,30), Argento (16,19), Rame (3,06), Cotone (0,69), Zucchero (0,14), Mais (339,50), Soia (1.000,25), Grano (409,50), Avena (241,25), Riso (12,22).

DA TENERE D’OCCHIO. Bilancia commerciale USA.

Report geopolitico del 30 novembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

YEMEN. Almeno quattro persone, trai sostenitori dell’ex presidente Saleh, sono morti a seguito di scontri con ribelli Houthi, fino a poco tempo fa loro alleati.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (1,29), Nasdaq (0,71), DAX (-0,29), CAC40 (-0,47), IBEX (-0,55), Nikkei (0,57), Hang Seng (-1,30), Shanghai (-0,61), FTSE MIB (0,19).

VALUTE €/x. $ (1,184), £ (0,879), ¥en (133,08), ¥uan (7,837), CHF (1,169), Aus (1,565), Can (1,526), Rub (69,194), Real (3,866), Won (1287,26), Rup (76,387),

COMMODITIES. WTI (57,32), Brent (62,63), Gas (3,03), Oro (1.274,50), Argento (16,37), Rame (3,05), Cotone (0,69), Zucchero (0,14), Mais (342,50), Soia (987,75), Grano (409,00), Avena (247,75), Riso (12,54).

GIAPPONE. Tasso di disoccupazione al 2,8%.

DA TENERE D’OCCHIO. Tasso di disoccupazione Austria, Tasso di disoccupazione e Prodotto Interno Lordo Canada.

MILITARIA

ROMANIA. Il governo rumeno ha siglato un accordo con il governo statunitense, del valore di 3,9 miliardi di dollari, per l’acquisto di sette sistemi di difesa Patriot, prodotti dalla ditta Raytheon.

Report geopolitico del 29 novembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNA TESTA, UN VOTO

BOLIVIA. La Corte Suprema boliviana ha annullato l’esito del referendum popolare sui mandati presidenziali, aprendo la strada al quarto mandato dell’attuale presidente Evo Morales.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,40), Nasdaq (-1,37), FTSE 100 (-0,90), DAX (0,02), CAC40 (0,14), IBEX (1,22), Nikkei (0,49), Hang Seng (-0,23), Shanghai (0,13), FTSE MIB (0,15).

VALUTE €/x. $ (1,182), £ (0,882), ¥en (132,24), ¥uan (7,810), CHF (1,166), Aus (1,562), Can (1,517), Rub (69,010), Real (3,793), Won (1274,87), Rup (76,062).

COMMODITIES. WTI (57,39), Brent (62,67), Gas (3,18), Oro (1.283,10), Argento (16,50), Rame (3,04), Cotone (0,69), Zucchero (0,14), Mais (338,75), Soia (992,50), Grano (413,25), Avena (246,50), Riso (12,38).

BITCOIN. La moneta virtuale ha raggiunto per la prima volta la soglia dei 10mila dollari.

Report geopolitico del 28 novembre 2017

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

COREA DEL NORD. La Corea del Nord ha effettuato il test di un missile balistico, che dopo aver volato per 1000 km si sarebbe inabissato al largo del Mar del Giappone.

EGITTO. Le forze di sicurezza egiziane hanno condotto un raid nel Sinai, nel corso del quale sono stati uccisi almeno 11 miliziani islamisti.

UNA TESTA, UN VOTO

KENYA. Il presidente kenyano Uhuru Kenyatta ha prestato giuramento per l’inizio del suo secondo mandato.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,76), Nasdaq (0,33), FTSE 100 (1,04), DAX (0,46), CAC40 (0,57), IBEX (0,81), Nikkei (-0,04), Hang Seng (-0,09), Shanghai (0,33), FTSE MIB (0,52).

VALUTE €/x. $ (1,188), £ (0,895), ¥en (132,24), ¥uan (7,843). CHF (1,168), Aus (1,561), Can (1,520), Rub (69,292), Real (3,828), Won (1284,43), Rup (76,579).

COMMODITIES. WTI (57,91), Brent (63,15), Gas (3,14), Oro (1.291,80), Argento (16,81), Rame (3,07), Cotone (0,69), Zucchero (0,14), Mais (335,75), Soia (991,50), Grano (412,00), Avena (244,00), Riso (12,36).

DA TENERE D’OCCHIO. Prodotto Interno Lordo USA.

Report geopolitico del 27 novembre 20

Rassegna ragionata dei principali accadimenti di politica internazionale

UNITÀ DI CRISI

INDONESIA. Il Monte Agung, vulcano situato sull’isola di Bali in Indonesia, sta per eruttare ed ha costretto il governo indonesiano a sospendere molte attività, nonché ad evacuare oltre 100mila persone.

SIRIA. Riprendono i colloqui di Ginevra sulla Siria, promossi dall’ONU.

REPUBBLICA CENTRAFRICANA. Un peacekeeper egiziano é stato ucciso dall’azione di una milizia cristiana nel sud del paese.

ETIOPIA. Il governo etiope ha reso noto che gli scontri etnici tra Oromo e Somali, avvenuti la scorsa settimana, hanno causato oltre 20 vittime.

IRAQ. Almeno 17 persone sono morte e altre 28 sono rimaste ferite, a seguito di un attacco condotto da alcuni miliziani dello Stato Islamico.

UNA TESTA, UN VOTO

NEPAL. Si é svolto il primo turno delle elezioni politiche nepalesi, per l’elezione dell’Assemblea nazionale e di vari consigli locali. Sono le prime elezioni dalla fine della guerra civile e l’abolizione della monarchia. Il secondo turno si svolgerà il prossimo 7 dicembre.

DIPLOMAZIA ALL’APERTO

MYANMAR. Papa Francesco si recherá in visita pastorale in Myanmar, la prima volta di un pontefice nel paese asiatico.

É L’ECONOMIA, BELLEZZA

MERCATI. DJ (0,14), Nasdaq (-0,13), FTSE 100 (-0,35), DAX (-0,45), CAC40 (-9,56), IBEX (0,10), Nikkei (-0,24), Hang Seng (-0,59), Shanghai (-0,92), FTSE MIB (-1,07).

VALUTE €/x. $ (1,195), £ (0,893), ¥en (132,69), ¥uan (7,890), CHF (1,171), Aus (1,565), Can (1,515), Rub (69,479), Real (3,856), Won (1299,46), Rup (77,093).

COMMODITIES. WTI (57,93), Brent (63,37), Gas (3,03), Oro (1.293,90), Argento (17,03), Rame (3,13), Cotone (0,69), Zucchero (0,14), Mais (337,25), Soia (993,50), Grano (410,75), Avena (251,00), Riso (12,25).

BITCOIN. La valuta elettronica ha raggiunto ieri un valore di poco al di sotto dei 10mila dollari.

DA TENERE D’OCCHIO. Stress test delle banche inglesi, Discorso del Segretario al Tesoro USA, Bilancia commerciale USA.

Un sito di GloPolitica